14.000 euro per l’estate rosolinese, ma il ragioniere capo “approva” solo 4.500...

14.000 euro per l’estate rosolinese, ma il ragioniere capo “approva” solo 4.500 euro per San Luigi

1641
0
SHARE
Il Ragioniere Capo del Comune di Rosolini, Carmelo Lorefice

La giunta comunale, presieduta dal sindaco Corrado Calvo, ha approvato il preventivo di spesa prenotando la somma di 14.000 euro per le manifestazioni dell’Estate Rosolinese compresa la festa del Santo Patrono. E proprio per la festa del Santo Patrono “San Luigi” sono state già impegnate le prime somme: 2500 euro (Iva compresa) per i fuochi pirotecnici alla ditta Fire Play di Santangelo Antonino di Adrano, e 2.000 euro per la ditta “Archimede 2008” di Cassaro per una somma di 2000 euro iva compresa. I rimanenti 9.500 euro devono ancora essere impegnati.

Il Ragioniere Capo del Comune di Rosolini, Carmelo Lorefice, ha dato il parere di regolarità contabile per la somma relativa ai festeggiamenti del Santo Patrono San Luigi “e –scrive Lorefice-, per le tante motivazioni già ben note a tutti i destinatari della presente, sarebbe stato opportuno limitare i costi a carico delle casse dell’Ente, impegnando esclusivamente le spese strettamente necessarie soltanto per la Festa del Santo Patrono, nella fattispecie le spese per l’illuminazione pubblica e per lo spettacolo pirotecnico per un totale di euro 4.500. Anche se lo scrivente potrà attestare la copertura finanziaria, i relativi pagamenti delle spese in oggetto non potranno effettuarsi prima di 365 giorni, considerata la precaria situazione di cassa e di liquidità nella quale versa l’Ente che non consente il pagamento ai fornitori di beni e servizi nei tempi previsti dalla disciplina sui termini di pagamento della Pubblica Amministrazione”.
Il Comune di Rosolini non ha ancora approvato il bilancio di previsione e si trova in “gestione provvisoria”.

Nessun commento

Lascia un commento