“Scripta Manent”, tutti i premiati. Ad Emiliana Marziano il premio “Gigi Perricone”

“Scripta Manent”, tutti i premiati. Ad Emiliana Marziano il premio “Gigi Perricone”

2025
0
SHARE
Il momento della premiazione per il premio "Gigi Perricone"

Si è svolta sabato sera, all’auditorium comunale “Attilio Del Buono”, la premiazione del secondo concorso letterario “Scripta Manent”, organizzato ottimamente dall’associazione “Cultura e Dintorni” di cui è presidente il prof. Corrado Calvo, con il patrocinio del Comune di Rosolini.

Quest’anno il tema affrontato è “Il volto dell’altro”.

“Un progetto –ha spiegato il prof. Calvo-, proposto agli studenti dei vari ordini di scuola, che ha avuto l’intento di far scoprire come viene percepita l’immagine dell’altro fra alterità e prossimità, di sollecitarne le competenze espressive e creative, e di riflettere su un argomento di grande portata e attualità. E’ stata un’occasione di crescita culturale, letteraria ed etica e possiamo ritenerci ampiamente soddisfatti dei risultati ottenuti”.

Anche quest’anno il concorso letterario ha ospitato la sezione in ricordo del giornalista Gigi Perricone, che ha visto vincitrice Emiliana Marziano dell’Istituto “E. Fermi” di Siracusa.

Ecco nel dettaglio tutte le premiazioni

PREMIO GIGI PERRICONE

1° Classificato: Emiliana Marziano II B Istituto tecnico industriale statale “E. Fermi” Siracusa con il testo “L’uomo di oggi: solo tra la folla”

Motivazione: “L’elaborato presenta capacità di osservazione e di analisi; si cala nelle varie situazioni della vita e le descrive con minuziosa attenzione che non assolve giudizi ingenerosi verso i meno fortunati, ma che tuttavia lascia spazio alla speranza”.

2° Classificato: Nina Rizza III B – 1° Ist. Sup. Archimede Rosolini  Indirizzo Scientifico con il testo “Trasgredisci: apriti all’altro”

Motivazione: “L’elaborato analizza con una certa maturità la realtà odierna complessa e contraddittoria, che predica fratellanza ma semina odio e opera prevaricazioni e violenze; anzi, lungi dal ricercare un rapporto empatico, scatena insicurezze”.

3° Classificato: Miriana Mancarella V B Istituto tecnico industriale statale “E. Fermi” Siracusa con il testo “Rispetto: per fare e per essere ciò che si vuole”.

Motivazione: “L’elaborato, nel sottolineare l’importanza della comunicazione civile come strumento efficace di pacifica convivenza tra persone e tra popoli, auspica “un mondo senza confini né barriere” del quale ogni uomo si senta cittadino e venga amato e rispettato a prescindere dal colore della pelle, dalla fede e dalle inclinazioni sessuali”.

Menzione speciale per Youssef Zomorroud

Menzione speciale per Youssef Zomorroud V B Istituto tecnico industriale statale “E. Fermi” Siracusa con il testo “Fobia o mal giudizio?” con la seguente motivazione: “Il testo, con una prosa chiara e periodi efficacemente brevi, affronta il tema della conflittualità fra culture e credi religiosi, colore della pelle e orientamento sessuale diversi. Non trascura neanche la conflittualità che può generarsi all’interno della famiglia, come accade nella sua per l’imposizione di regole non percepite come proprie. Su tutto si eleva la certezza che il futuro sarà migliore del presente”.

Menzione di merito

Marco Moncada V B Istituto tecnico industriale statale “E. Fermi” Siracusa con il testo “Giù la maschera!”

Salvatore Cataldi IV B Istituto tecnico industriale statale “E. Fermi” Siracusa con il testo “Le due nature dell’uomo”

Cristian Maieli IV D Istituto tecnico industriale statale “E. Fermi” Siracusa con il testo “L’altro sono io”.

 

Ecco tutti i premiati della seconda edizione del concorso letterario “Scripta manent”

 

SCUOLA PRIMARIA

La consegna del premio a Leonardo Barone

1° Classificato:  Leonardo Barone IV B Circolo Didattico “Giacomo ALBO” Modica con la poesia “Matite”

Motivazione: “Lirica musicale, ritmata e densa di sentimento, nella sua brevità canta la diversità come valore indispensabile e ricchezza insostituibile per il raggiungimento della pace, della solidarietà e del progresso del genere umano”.

2° Classificato: Maria La Terra  IV B  I. C.  F. D’Amico Rosolini con la poesia “Lasciare tutto e… partire”

Motivazione: “Lirica musicale di grande suggestione, delicata e intensa nella sua brevità, ci propone la tragedia e le speranze dei migranti”.

3° Classificato:  Alessia Cassarino  IV C  Circolo Didattico “Giacomo ALBO” Modica con la poesia “Prego per te”

Motivazione: “L’incontro con l’altro, in questa lirica di grande pathos, avviene attraverso gli occhi e da quel momento senti che la sorte di chi ti sta di fronte ti inquieta e ti riguarda”.

Menzione speciale

CLASSE  V A Istituto Comprensivo Raffaele Poidomani  – Modica con la poesia “Prendiamoci per mano”

Lirica evocativa e di grande suggestione, ricca di ethos e di sentimenti positivi, attraverso i suoi versi ricchi di musicalità testimonia la presenza di un proficuo clima valoriale all’interno della classe.

Samuele Maria Cavallo VF  I. C. E. De Cillis Rosolini con la poesia rap “L’altro”

Il testo, ricco di musicalità e ritmo, nei suoi versi evidenzia il tema dell’amicizia e l’universo quotidiano dell’autore.

Menzione di merito per Salvatrice Paternò  IV E  E. De Cillis Rosolini con la poesia  “I volti del mondo”, Giorgio Maria Caccamo IV B  D’Amico Rosolini con la poesia “Un amico per ognuno di noi”, Vittoria Incatasciato IV A Circolo Didattico “Giacomo ALBO” Modica con la poesia “Fratellanza”, Vincenzo Cultrera IV C  D’Amico Rosolini con la poesia “La fratellanza”, Carlotta Modica  IV C Circolo Didattico “Giacomo ALBO Modica con la poesia “Figli dello stesso amore”, Jason Vignigni IV C  D’Amico Rosolini con la poesia “Amici io e te”, Giuseppe Ortisi IV C  Circolo Didattico “Giacomo ALBO Modica con la poesia “Io e mio fratello” e Valery Runza IV E  De Cillis Rosolini con la poesia “Il volto dell’altro”.

 

PREMIATI SCUOLA SECONDARIA I GRADO

1° Classificato: Anastasia Lucia Occhipinti III A I. C. E. Ciaceri Modica con la poesia “Emozioni”

Motivazione: “Versi densi di pathos che mettono a nudo un animo sensibile, capace di trovare, per la persona amata, le parole più belle e le similitudini più coraggiose, efficaci e suggestive, capaci di farci cogliere il miracolo dell’amore”.

2° Classificato: Maria Antonietta Gennaro IIIF  “E. De Cillis” Rosolini con la poesia “Un mare di sogni”

Motivazione: “Lirica dai toni amari in cui la realtà infrange i sogni e schiaccia la speranza, ma riesce a conservare la fiducia che non sarà così quando, tra le stelle, raggiungerà il paradiso”.

3° Classificato: Giuseppe Branca II C  I. C. “S. Alessandra” Rosolini con la poesia “Via per la Libertà”

Motivazione: “Il migrante è il tema cardine sul quale si costruisce questo componimento poetico che incarna il viaggio della speranza e il desiderio verso una terra accogliente e un mondo senza barriere”.

 

Menzione speciale per Denise Coppa I B  I. C.  “Antonio Amore” Pozzallo con la poesia “Io ci sono”. Motivazione: “La lirica nei suoi versi celebra il sentimento inestimabile dell’amicizia, portatrice di fiducia e serenità , grazie alla quale “le lacrime diventano leggere e le gioie si moltiplicano”.

Serena Genovese II E I. C. “G. Rogasi” Pozzallo con la poesia “Al di là del mare”

Motivazione: “L’autrice dà voce al migrante, ai suoi sogni e all’impatto con la cruda realtà. La lirica acquista musicalità attraverso l’uso di anafore e della rima baciata”.

Menzione di merito

Giovanni Iabichella ID  I. C. “Antonio Amore” Pozzallo con la poesia “Amico mio”

Alessia Cerruto III F  “E. De Cillis” Rosolini con la poesia “La magia dell’essere unici”

Aurora Adamo I H  Scuola Media Statale Giovanni XXIII Modica con la poesia “L’altra da me”

Giuseppe Pio Salemi III D I. C. G. Aurispa Noto con la poesia “L’amico composto”

Giulia Gennuso IIF I. C.  “E. De Cillis” Rosolini con la poesia “I volti dipinti”

 

 

PREMIATI SCUOLA SECONDARIA II GRADO

Il momento della premiazione a Teresa Giannone

1° Classificato: Teresa Giannone III E – 1° Ist. Sup. Archimede Rosolini  Indirizzo Scienze Umane con la poesia “La bellezza del paesaggio”

2° Classificato: Alberto Di Mauro II B Istituto tecnico industriale statale “E. Fermi” Siracusa con la poesia “Camminando”

3° classificato: Nunzio Bellassai di IV C Liceo classico “Gargallo” Siracusa con la poesia “Ricordo”

Menzione speciale

Aurora Figura III C – 1° Ist. Sup. Archimede Rosolini  Indirizzo Commerciale con la poesia “Straniero”.

Andrea Santo V B Istituto tecnico industriale statale “E. Fermi” Siracusa con il testo “Due ragazzi”

Alessia Garaffa III E – 1° Ist. Sup. Archimede Rosolini  Indirizzo Scienze Umane con la poesia “Lo sguardo e la voce”

Menzione di merito

Carla Brullo III B Istituto tecnico industriale statale “E. Fermi” Siracusa con la poesia “Realtà”

 Lorenza Cannistraro III B Istituto tecnico industriale statale “E. Fermi” Siracusa con la poesia “Chi sei”

Leila Sebrane I C – 1° Ist. Sup. Archimede Rosolini  Indirizzo Commerciale con la poesia “Credo nell’amicizia”

Andrea Giarrizzo III B Istituto tecnico industriale statale “E. Fermi” Siracusa con la poesia “Il vuoto saturato”

 Marco Italia III B Istituto tecnico industriale statale “E. Fermi” Siracusa con la poesia “Soccorritori”

Stefano Saraceno V B Istituto tecnico industriale statale “E. Fermi” Siracusa con la poesia “Anche tu”

 

ROSOLINESI NEL MONDO

1° Classificato:  Dott. Rosario Puglisi Ragusa con la poesia “Ad un amico”

Motivazione: “Con un linguaggio aulico ed elegante, attraverso l’uso sapiente della similitudine, l’autore eleva un inno all’amicizia. Così come un ciuffo d’erba, trasportato dal vento, germoglia nella fessura d’un muro dando variopinti fiori, allo stesso modo in un cuore aperto e disponibile da un incontro inatteso può nascere un’amicizia vera e duratura”.

Menzione speciale

Maria Gianna Distefano Ragusa con la poesia “Tramonto”

Motivazione: “Lirica musicale e delicata in cui la poetessa, servendosi di versi brevi e ricorrendo ad anàfore ed epìfore, mette a nudo le sue insicurezze chiedendo fiducia, comprensione e amore”.

 

 

Nessun commento

Lascia un commento