Aggredisce il padre: arrestato dai Carabinieri di Rosolini

Aggredisce il padre: arrestato dai Carabinieri di Rosolini

2530
0
SHARE

Nel corso della mattinata odierna, i militari della Stazione Carabinieri di Rosolini hanno tratto in arresto in flagranza del reato di maltrattamenti in famiglia un giovane di 22 anni, disoccupato, con precedenti di polizia.

Il giovane, verosimilmente in stato di ebbrezza alcolica, per motivazioni riconducibili a pregresse incomprensioni familiari, dava in escandescenze sfogando la propria rabbia inizialmente contro le suppellettili dell’abitazione paterna per poi rivolgersi contro il proprio padre, 50enne, in un primo momento con minacce verbali e quindi colpendolo ripetutamente al volto con pugni e schiaffi.

La vittima, esasperata dai comportamenti del figlio, ha chiesto l’aiuto dei Carabinieri della Stazione CC di Rosolini, che immediatamente accorsi sul posto, dopo aver accertato i fatti, traevano in arresto il giovane che, già in passato, si era reso responsabile di analoghi fatti. L’arrestato, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, veniva successivamente tradotto presso la Casa Circondariale “Cavadonna” di Siracusa.

L’uomo, vittima dell’aggressione, è stato condotto presso l’ospedale dove è stato curato per le lesioni ricevute venendo giudicato guaribile con 7 giorni di prognosi.

Nessun commento

Lascia un commento