Alla “De Cillis” il progetto “Accoglienza a scuola dei più piccoli”

Alla “De Cillis” il progetto “Accoglienza a scuola dei più piccoli”

973
0
SHARE

Al via al III istituto comprensivo “De Cillis” il progetto “Accoglienza a scuola dei più piccoli”, rivolto ai bambini che non hanno ancora compiuto 3 anni e non possono frequentare la scuola dell’infanzia. Ad accogliere i più piccoli sono stati i bambini delle terze sezioni dei plessi “Santa Caterina” e “Bellini”, con canti di benvenuto e balli, e donando loro un palloncino.

Il programma offre un servizio educativo aggregato ai due plessi dell’istituto, “Santa Caterina” e “Bellini”, e contribuisce alla diffusione di una cultura attenta ai bisogni del bambino, in coerenza con il principio della continuità educativa con la scuola dell’infanzia. «Siamo felici di poter offrire questo servizio – ha spiegato in apertura il dirigente Giovanni Di Lorenzo – a tutti quei genitori che per vari motivi hanno l’esigenza di portare i bambini a scuola anche se non hanno ancora compiuto i 3 anni. È un progetto che richiede molto impegno, ma sappiamo che per i bambini è un bene iniziare il percorso scolastico, di socializzazione e di apprendimento in un’età così tenera, per sviluppare al meglio le loro abilità linguistiche, motorie e percettive».

Giovanna Alecci

Nessun commento

Lascia un commento