All’istituto comprensivo S. Alessandra “Il sole in classe”

All’istituto comprensivo S. Alessandra “Il sole in classe”

1666
0
SHARE

Una lezione importante, dal titolo “Il sole in classe”, quella a cui hanno assistito lunedì 16 maggio gli alunni del 2° istituto S. Alessandra con i delegati Anter Margherita Spatola e Andrea Toma. «Tanto entusiasmo e voglia di apprendere -racconta il delegato Anter Margherita Spatola – ha reso possibile spiegare agli alunni come siamo in grado, talvolta con piccoli gesti quotidiani, di salvaguardare il nostro Pianeta. Crediamo fortemente sia quanto mai necessario partire dai più piccoli per contribuire a creare una generazione di adulti consapevole dei problemi attuali dell’inquinamento e delle possibilità di risoluzione tramite la diffusione democratica della produzione di energia».

Il progetto “Il Sole in Classe” ha infatti l’obiettivo di sensibilizzare le nuove generazioni sulle questioni legate alla sostenibilità ambientale. Un progetto che parte dai bambini e punta a coinvolgere gli adulti, le famiglie, l’intera comunità.

“Conoscere tramite l’interazione, il gioco e il divertimento -continua il delegato Anter – è l’obiettivo che ci siamo prefissi nell’ideare “Il Sole in Classe”. Fin dalla nostra nascita abbiamo guardato alla formazione dei più piccoli come a uno dei punti cardine della nostra mission. Tra i progetti più importanti ricordiamo le borse di studio agli studenti laureati con tesi sui temi della green economy, due master sulle energie rinnovabili e tra gli eventi nazionali “SalviAMO il Respiro della Terra” dal 26 al 29 maggio 2016 per il quale saremo in oltre 1000 piazze in tutta Italia per sensibilizzare i cittadini sull’impatto ambientale delle proprie scelte quotidiane”.

Anter è l’Associazione Nazionale Tutela Energie Rinnovabili, nata nel 2009 in Toscana. Dalla sua nascita ha coinvolto 200mila persone che si sono associate scegliendo di dare un contributo per tutelare e diffondere le energie da fonti rinnovabili. La missione dell’Associazione è quella di aiutare il Paese a sviluppare il potenziale delle energie rinnovabili e della mobilità sostenibile. Attraverso i suoi progetti l’associazione si pone due obiettivi: coinvolgere i cittadini, tramite campagne d’informazione e sensibilizzazione sulle opportunità economiche e ambientali generate dalla diffusione di queste nuove forme di energia, e tutelare e promuovere le condizioni di sviluppo del settore a livello istituzionale.

Nessun commento

Lascia un commento