Avviato il procedimento di dichiarazione di interesse archeologico di un’area all’interno della...

Avviato il procedimento di dichiarazione di interesse archeologico di un’area all’interno della “Cava Grande”

413
0
SHARE
Uno scorcio di Cava Grande (foto di Piero Gennaro).

La Soprintendenza per i Beni Culturali ed Ambientali della Provincia di Siracusa ha avviato il procedimento di dichiarazione di interesse archeologico – ai sensi degli artt. 10 e 13 del D.Lgs. 42/2004 – di un’estesa area all’interno della “Cava Grande” di Rosolini, un’apposizione del vincolo da parte della Soprintendenza per i Beni Culturali ed Ambientali finalizzato alla tutela dell’area, alla identificazione compiuta e alla successiva fruizione da parte della collettività.

Il sindaco Corrado Calvo ha voluto esprimere apprezzamento per il lavoro svolto dalla commissione cultura del Comune di Rosolini, che coordinata dall’arch. Pippo Libra esperto conoscitore del sistema delle nostre cave ha avviato le relative richieste di apposizione di vincoli. “Un lavoro silente, impegnativo – afferma il sindaco – che ha coinvolto, oltre all’amministrazione comunale, numerose persone della Commissione cultura che hanno offerto la loro disponibilità gratuitamente, spinti unicamente dall’amore per la nostra città e del suo territorio. L’amministrazione comunale è fortemente impegnata nella valorizzazione del patrimonio naturalistico, archeologico ed ambientale del nostro territorio e quando i risultati di un lavoro di squadra si materializzano concretamente, con la forza dell’impegno, non si può non esprimere il proprio compiacimento e l’orgoglio di appartenere ad una terra bellissima e ad una comunità laboriosa come la nostra”.

Nessun commento

Lascia un commento