Bando Anci-Comieco, il Comune di Rosolini ammesso all’erogazione del contributo

Bando Anci-Comieco, il Comune di Rosolini ammesso all’erogazione del contributo

1032
0
SHARE

A seguito di partecipazione del Comune di Rosolini al Bando Anci-Comieco per il contributo all’acquisto di attrezzature destinate allo sviluppo della raccolta differenziata di carta e cartone, il Sindaco ing. Corrado Calvo e l’Assessore all’Ecologia Corrado Modica, informano i cittadini che il Comune di Rosolini è stato ammesso all’erogazione del contributo per un importo complessivo finanziato di € 66.675,00 oltre IVA.  Tale importo sarà destinato per l’acquisto di n. 340 contenitori alveolari da 51 litri, n.7000 mastelli da 50 litri, n. 250 carrellati a due ruote da 120 litri, n. 50 carrellati a due ruote da 240 litri, n. 20 carrellati da 360 litri.  Queste attrezzature verranno distribuite in parte ai cittadini, in parte in luoghi pubblici comunali.

Piena soddisfazione è espressa dal Sindaco Corrado Calvo che afferma: “Questo ulteriore risultato,oltre al finanziamento ottenuto dalla Regione siciliana per la realizzazione del Centro Comunale di Raccolta per un importo di circa 739.000 €, costituisce il coronamento di un lavoro intenso, svolto con assoluta competenza e chiarezza di idee da amministratori, dirigenti e dipendenti comunali che sentono forte il desiderio di elevare il livello della qualità della vita dei propri cittadini e rendere la nostra città, gradevole ed accogliente. Per questo – prosegue il Sindaco – la nostra attenzione alla tutela dei beni comuni, alla realizzazione di opere che rappresentano atti di civismo come la segnaletica orizzontale (strisce pedonali, indicazioni di stop negli incroci viari, stalli di parcheggio normali, per disabili e per donne incinte e neomamme), la segnaletica verticale, la pulizia della città e la cura del verde pubblico, rimane sempre massima, perché nutriamo la speranza che questo sforzo è apprezzato dai cittadini e ciò, rimane la nostra meta più ambita”.

L’assessore all’Ecologia  Corrado Modica, aggiunge che queste attrezzature, non appena verrà esperita la gara d’appalto e affidata la fornitura, verrà distribuita alle famiglie e questo comporterà uno stimolo nei cittadini, a fare una buona raccolta differenziata; anche perché abbiamo potuto constatare che incrementare la raccolta differenziata produce ricavi per il Comune e riduzione del tributo sulla spazzatura. Ricordiamo che il Comune di Rosolini è uno dei pochissimi Comuni in Sicilia che per l’anno 2016 ha ridotto, seppur lievemente, la tassa sui rifiuti ed ha mantenuto invariati i tributi relativi al servizio idrico.

Nessun commento

Lascia un commento