“Bimbau”, socializziamo con i nostri amici a quattro zampe

“Bimbau”, socializziamo con i nostri amici a quattro zampe

953
0
SHARE

Conoscere il cane, imparare a gestire la propria emotività ed assumere nuove forme di consapevolezza per potersi raffrontare con un amico diverso. Questi gli obiettivi del progetto “Bimbau” organizzato dall’associazione cinofila Frida e che ha avuto come destinatari i bambini delle classi elementari e medie dell’istituto “De Cillis”.

11393065_799191143536608_7124663988645913758_n

I bambini si sono approcciati al cane in maniera graduale, attraverso giochi basati sul contatto fisico col cane, sono riusciti a spazzolarli, a condurli al guinzaglio e a giocare con loro, imparando a trattarli con rispetto e superando tante paure. «Il cane – spiegano Sara Vinci e Orazio Assenza, addestratori cinofili riconosciuti dall’Enci e operatori del progetto – ha un ruolo estremamente importante da un punto di vista educativo e formativo nelle nostre vite e in quelle dei nostri bambini, ed è risaputo che un bimbo che cresce con un animale domestico acquisisce delle competenze maggiori. Prendersi la responsabilità di un animale contribuisce a conquistare pezzetti di autostima e rafforzamento dell’Io, e questi obiettivi sono stati raggiunti dai bambini che hanno partecipato al progetto grazie a Miele e Dalì, i due meticci che hanno interagito con loro».

11406506_799194856869570_7222247092309882862_n
Soddisfatte anche le maestre, che cercano sempre nuovi stimoli per i loro bambini: «nell’ottica della socializzazione – spiegano – abbiamo organizzato varie attività negli anni, con animali come il cane e il cavallo e con la musicoterapia, che crediamo sia una vera e propria risorsa. Speriamo di poter continuare sulla stessa scia per i prossimi anni».

Giovanna Alecci

Nessun commento

Lascia un commento