Cena in bianco: domani sera piazza Garibaldi diventa “camera da pranzo” a...

Cena in bianco: domani sera piazza Garibaldi diventa “camera da pranzo” a cielo aperto

1911
0
SHARE

Come in tutte le grandi città, in cui la Cena in Bianco è oramai un appuntamento immancabile, anche Rosolini sabato 12 agosto si tingerà di Bianco. Dall’illuminazione di una Torinese d’azione, ma dalle radici fortemente siciliane e rosolinesi, per la prima volta a Rosolini e in generale nel sudest della Sicilia, si terrà questa manifestazione che trasformerà la nostra Piazza Garibaldi in una “camera da pranzo” a cielo aperto. Un’immensa distesa di tavoli, che celebra la tradizione italiana a tavola, nel rispetto della condivisione, della convivialità e del piacere di stare insieme, farà rivivere la magia del territorio con una cena urbana. Attraverso il colore bianco, il più neutro e il più fotografico dei colori, tale banchetto farà riemergere le bellezze della nostra città.
L’organizzatrice Mariella Celeste, coadiuvata da Giovanna Oddo, ci spiega quali sono le regole da seguire secondo il protocollo: “Ognuno di noi si porta tutto da casa, tavolo, sedie, vivande, stoviglie in ceramica, bicchieri di vetro (bandite carta e plastica). Apparecchia e imbandisce la propria tavola con amici, familiari, colleghi, nonni e bambini per vivere l’emozione di una Cena tutti insieme per strada, all’insegna delle cinque grandi “E” di Etica, Estetica, Ecologia, Educazione, Eleganza. E alla fine della serata ognuno toglierà tutto e porterà via tutti i rifiuti. Chi ha già vissuto questa esperienza in altre città d’Italia, sa benissimo cosa aspettarsi: la luce di una serata magica per luci, colori, e sapori. Per info e iscrizione (obbligatoria): cenainbiancorosolini@libero.it

Istruzioni e programma della serata

È una cena ordinata in file, tutti seduti a tavola… non è un “buffet in piedi”…. non è un “pic-nic a terra”.
Dress-code Bianco-Bianchissimo
Per le signore: corto o lungo… come vogliono!
Per i signori: camicia, maglietta, polo, pantaloni lunghi (è sera!).
Gentilmente no magliette con marchi pubblicitari o scritte varie.

Tavoli e sedie di qualsiasi colore (i tavoli saranno coperti dalle tovaglie bianche e sedie o sgabelli possono essere coperti con federe bianche, fodere, tulle, cuscini bianchi…)
Apparecchiate la tavola come fate a casa vostra quando è festa, portate lanterne da tavola e da terra, portacandele e tante candele bianche, vasi, fiori…….
Ricordatevi il posacenere in tavola se fumate e abbiate rispetto ed attenzione per i vicini di tavolo se non sono fumatori…. potete fare due passi un pochino più in là.
I tavoli verranno volutamente affiancati e messi tutti gli uni vicini agli altri in lunghe file, quindi ricordatevi nel decidere i posti che non potete fare affidamento sui posti “ a capotavola”.

La Piazza deve essere lasciata senza rifiuti grazie alla collaborazione di tutti portando via ognuno i propri (ricordatevi quindi i sacchetti della spazzatura che ognuno porterà via).

PROGRAMMA

accesso a piedi in Piazza dalle ore 18.30

Allestimento tavoli dalle ore 18.30 alle ore 20.30

Ore 20.30 tutti seduti a tavola

Ore 20.40 brevi ringraziamenti

Ore 21.00 È pronto in tavola!
Il segnale di inizio sarà lo sventolio dei tovaglioli.
Aspettate per favore – senza anticipare – lo sventolio in alto dei tovaglioli di Mariella e Giovanna.

VIA ALLA CENA !!!!

Ore 22.00 brindisi a tutti noi!!
In alto i calici!!!!!

Ore 23.00 applauso finale “fine cena” e ……..
via al divertimento con l’esibizione dei balli folkloristici di Tiziano e Silvana e la buona musica dei QUASARS.

Vania Scarso

Nessun commento

Lascia un commento