Con i tornei “Beach Basket” e “Street Basket” si conclude la stagione...

Con i tornei “Beach Basket” e “Street Basket” si conclude la stagione estiva della CorAnt

559
0
SHARE
Si conclude la stagione estiva della CorAnt Baket con i tornei completamente gratuiti organizzati nel weekend del 22 e 23 Luglio al Verde a valle di Rosolini. Due bellissime serate di gioco all’aperto che hanno non solo animato il weekend, ma ospitato nella location squadre provenienti da diverse città della Sicilia: l’Omega di Misterbianco, l’ Ad Maiora di Ragusa, l’Avola Basket e il Bulldogs Carlentini.
Sabato 22 presso il campo di sabbia si è dato il via  alla 4ª edizione del torneo “Beach basket”, unico torneo nel suo genere in Sicilia che ha visto la partecipazione di ben 60 atleti suddivisi nelle categorie Aquilotti, Under13, Under15 e Open. I partecipanti si sono scontrati in partite da 3vs3 a tutto campo, con girone unico ove le prime due classificate si qualificavano per la finalissima. A trionfare e conquistare i rispettivi trofei sono stati: nella categoria Aquilotti i rosolinesi Avola Alessia, Di Natale Niccoló, Massa Tommaso; nell’Under 13 Omega Misterbianco, nell’Under 15 i ragazzi della CorAnt, Roccasalvo Aurora, Micieli Paolo, Gugliotta Santo; nell’ Open sempre i ragazzi della CorAnt Pulino Vincenzo, Cucuzza Luigi, Gieri Samuel e Calvo Antonio.
Domenica 23 è stata la volta della 9ª edizione dello Street Basket, un’edizione che potremmo definire anch’essa unica nel suo genere, ma non certo per la specialità del basket da strada, praticato ovunque in Italia, ma per i numerosi “imprevisti” a cui l’associazione ha dovuto far fronte al fine di realizzare l’evento. Nonostante la CorAnt sia arrivata appunto alla nona edizione di questo torneo estivo, non era mai accaduto che avesse dovuto costruire e disfare il campo per ben due volte, creare un campo adiacente a gazebi posteggiati nella piazzetta Giovanni Paolo II e soprattutto di dover giocar al buio, in quanto i gazebi oscuravano la luce proveniente dal lampione centrale del verde a valle. “Nessuno e niente ci può fermare”, dichiara il Presidente Cataudella, che continua: “abbiamo dovuto fare il campo per ben due volte, cosa di certo non semplice, soprattutto perchè eravamo a qualche minuto dall’inizio del torneo, forse non è chiaro che questi tornei sono completamente gratuiti per i partecipanti che si iscrivono e tutte le spese sono solo a carico della CorAnt, tra l’altro non troviamo disponibilità di sponsors, ma facciamo quello che è nelle nostre possibilità. Ho visto i genitori sbracciarsi le maniche e spostare di peso transenne e quant’ altro, abbiamo giocato alla fine con un faretto di risulta che spesso si spegneva, con i fili elettrici di intralcio al passaggio, con la luce dei cellullari per segnare i punteggi. I motivi di tutto questo non meritano il mio commento. L’unico vero incoveniente della serata è stato il ritardo sull’inizio dell’evento, ma null’altro. Nessuno può distruggere questa passione che condividiamo con tante famiglie e ragazzi di Rosolini. Per fortuna, tutto è andato come previsto e i ragazzi si sono divertiti, ciò anche grazie al sostegno costante di Vèronique Di Mauro in assoluto la primissima sostenitrice e collaboratrice attiva della CorAnt e dei ragazzi Modica Fabio, Giannone Giuseppe e Pulino Vincenzo che hanno materialmente aiutato in fase di allestimento e organizzazione delle partite. Un ringraziamento speciale va alla famiglia Pulino che da due anni mette a disposizione il mezzo per trasportare tutta l’attrezzatura necessaria”. La serata ha visto ben 65 atleti protagonisti suddivisi tra le categorie Aquilotti, Under13, Under15 e Open. La formula utilizzata è sempre quella del 3vs3 a metà campo, con girone unico ove le prime due classificate si qualificavano per la finalissima. A trionfare e conquistare i rispettivi trofei sono stati: nella categoria Aquilotti i rosolinesi Avola Alessia, Giannone Miriam e Giallongo Biagio; nell’Under 13 Omega Misterbianco, nell’Under 15 i ragazzi della CorAnt Salemi Flavio, Calvo Antonio, Amore Giovanni; nell’ Open hanno fatto festa per il secondo giorno di fila  i ragazzi della CorAnt Pulino Vincenzo, Cucuzza Luigi, Gieri Samuel e Calvo Antonio.  Grande partecipazione di pubblico che ha seguito con interesse entrambe le manifestazioni, applaudendo i partecipanti ed incitando tutte le squadre per la loro grinta e l’alto tasso atletico e tecnico espresso durante tutti gli incontri, ma soprattutto per la sportività dimostrata in campo. Gli allenamenti riprenderanno a settembre, per prepararsi al meglio ad affrontare i diversi campionati di categoria della stagione 2017/2018.

Nessun commento

Lascia un commento