Concorso Letterario “Scripta Manent” : primo premio all’I.C. “A. Amore” di Pozzallo

Concorso Letterario “Scripta Manent” : primo premio all’I.C. “A. Amore” di Pozzallo

1252
0
SHARE

Pubblichiamo come pervenutoci in redazione l’elogio che l’Istituto Comprensivo “A.Amore” di Pozzallo ha voluto rivolgere all’alunna Fatima Giacinta Ragusa, della classe prima sez. C della Scuola Secondaria di Primo Grado, vincitrice del primo premio al concorso letterario “Scripta Manent” con la poesia “Pozzallo più bello del corallo”:

” Si è svolta a Rosolini, presso l’Auditorium “Attilio del Buono”, la premiazione del Concorso Letterario “Scripta Manent” con tutti i finalisti, le tante personalità del mondo della Scuola, dell’associazionismo, della cultura e delle istituzioni. Un Concorso letterario partito da Rosolini e diffusosi in tutta Italia che ha permesso alla Cultura di diventare passione, opportunità dello scrivere, ed è questo il senso dell’antico proverbio “Scripta Manent” che trae origine da un discorso di Caio Tito al senato di Roma.

Mai come ora queste parole sono veritiere, questo ha voluto esprime la vincitrice del Primo Premio al Concorso Letterario “Scripta Manent”, l’alunna Fatima Giacinta Ragusa della classe prima sez. C della Scuola Secondaria di Primo Grado “A. Amore”, con la sua lirica su Pozzallo risalta un popolo di grande animo, solidale ed accogliente.

È stato il Sindaco di Pozzallo, Luigi Ammatuna, presente all’evento, a consegnare l’ambito riconoscimento all’alunna. Il Dirigente Scolastico dell’I.C. “A. Amore”, Prof. Veronica Veneziano, presente alla premiazione, ha espresso immensa gioia e commozione per il traguardo raggiunto affermando che l’alunna si è distinta nel merito esprimendosi creativamente con una lirica ricca di significato che denota sensibilità, profondità d’animo, attenzione alle persone e al territorio; altresì, ha elogiato l’impegno profuso dalla Prof. Antonella Modica, docente di lettere presso la nostra istituzione scolastica.

La motivazione data dalla Giuria composta da esperti è stata la seguente: lirica che esalta i valori dell’accoglienza, della interculturalità e del rispetto della persona elevando il paese e gli abitanti a simbolo di questi alti valori di civiltà, oggi così attuali. Si tratta infatti di un popolo abbondante e di un paese speciale anche più bello del corallo, pieno di emozioni, con un mare facile da navigare. Ad Maiora!”

Prof. Rosario Meli – FS Istituto Comprensivo “A. Amore” di Pozzallo

Nessun commento

Lascia un commento