CorAnt in vetta alle classifiche, e la favola Spartana continua

CorAnt in vetta alle classifiche, e la favola Spartana continua

338
0
SHARE
Prima Squadra

La CorAnt Basket continua a vivere la favola spartana, mantenendo il primo posto in classifica sia con la Prima Squadra nel campionato Open che con i piccoli campioni del minibasket nel trofeo Aquilotti. Tanto di cappello per gli Aquilotti Rosolinesi, guidati dall’istruttrice nazionale Cory Cataudella, che con ben 10 successi su altrettante partite giocate, concludono il girone di andata imbattuti e riempiono sempre più la tribuna di famiglie, amici e tifosi, talvolta increduli della squadra che sta prendendo sempre più forma e consistenza.

“Ii miei ragazzi giocano il cosiddetto basket di attacco – ha dichiarato l’istruttrice Cataudella –, con giocate veloci e una difesa molto aggressiva che attacca l’attacco avversario. Certo sono migliorati tantissimo rispetto allo scorso anno sportivo, ma nonostante i risultati ottenuti, ritengo che ci sia ancora molto lavoro da fare, giocano e si divertono, come singoli e come squadra, ma adesso è ora di tirar fuori le potenzialità di ciascuno e sfruttarle in un gioco più ragionato, lavoreremo insieme a livello psicologico per congiungere motivazioni e aspettative delle azioni di gioco di ogni singolo. Non mancheranno le messe alla prova sulla parte tecnica e atletica, sulle quali ovviamente erigo tutto il lavoro “.

Diverso il discorso della Prima squadra che rimane in testa al Campionato con 4 punti di vantaggio sulle dirette inseguitrici: Vizzini, Caltagirone e Belpasso, e nonostante abbia iniziato la seconda fase con una rombante vittoria in casa contro Belpasso, miglior marcatore il solito Mura con 24 punti, nella trasferta a Caltagirone subisce un’ inaspettata sconfitta per 59 a 54, dopo aver condotto la gara sempre in testa fino a 4 minuti dal termine; non sono bastati i 24 punti di Mura, per portare a casa la vittoria. Altra vittoria decisiva domenica 18 Marzo tra le mura amiche della palestra “G. La Pira”, dove i Rosolinesi hanno affrontato e battuto per 57 a 43 il Vizzini Basket (top score Mura con 25 punti), e mettendo una seria ipoteca sul Campionato. Ora è tutto nelle mani della CorAnt, che avrà due trasferte (la prima sabato prossimo a Belpasso) e una partita in casa e a conti fatti, con due vittorie su tre si laureerà Campione. In casa CorAnt ormai non ci si nasconde più e a questo punto della stagione l’unico obiettivo è la vittoria finale, a tal proposito la squadra questa settimana si sottoporrà tutti i giorni ad allenamenti più intensi, finalizzati all’incontro con Belpasso.

Nessun commento

Lascia un commento