“Degustazione in Jazz”, sabato 4 giugno il secondo appuntamento con la “Primavera...

“Degustazione in Jazz”, sabato 4 giugno il secondo appuntamento con la “Primavera in Piazza Civica”

1064
0
SHARE

Sabato 4 giugno prossimo presso Piazza Faustino Maltese nuovo appuntamento con la “Primavera in Piazza Civica”… questa volta a suon di jazz. Dopo il successo dell’estemporanea d’arte “Pittori all’aria aperta, riscoprendo la relazione con la città”, la nuova iniziativa “Degustazione in Jazz”, a cura dello chef Giuseppe Catanese e promossa dal movimento dal Movimento Politico-Culturale “Piazza Civica”, si propone di “valorizzare le produzioni artistiche e artigianali del territorio, combinando una piacevole serata musicale alla promozione enogastronomica in un’ottica nuova delle produzioni locali”.

Programma della serata: Ore 20,30 Presentazione della manifestazione e dei produttori locali a cura dello Chef Giuseppe Catanese. Prodotti offerti da: OLEIFICIO NOBILE, CANTINE TERRE DI NOTO, AGRIBLEA, SLOW FOOD – CAVOLO VECCHIO PRESIDIO DI ROSOLINI, CRUDO E COTTO DA NELE, C.G. SRL, AGROITTICA MACROSTIGMA; Ore 21,00 Concerto Jazz a cura del gruppo Giuseppe Guarrella Niwas quarted ft Mara Marzana.

Il Contra bassista Siciliano Giuseppe Guarrella presenta il suo nuovo progetto “ Giuseppe Guarrella Niwas Quartet Feat – Mara Marzana “ con una formazione che vede, oltre al leader: Gianpiero Fronte (Sax Alto) – Salvo Scucces (Vibrafono) – Emanuele Primavera (Batteria) – Mara Marzana (Voce). Giuseppe Guarrella è da oltre venti anni contrabbassista di riferimento in quell’area dell’ avant-garde jazz Italiana che coniuga le matrici del post-Bop e certe derive del Free jazz con la musica colta Europea. Numerosi i progetti ai quali ha partecipato: December thirty Jazz trio, Sicilian Quartet, Global Music nonetto e l’ultimo, Summer’s end trio. Oltre trenta i lavori discografici con etichette Italiane e Straniere ai quali ha partecipato. Questo ultimo lavoro è finalizzato ad un nuovo lavoro discografico “ Urban Lullaby”. Il concerto presenterà brani orginali di Giuseppe Guarrella.

Nessun commento

Lascia un commento