Droga in un contenitore per caramelle: arrestato dai Carabinieri di Pachino

Droga in un contenitore per caramelle: arrestato dai Carabinieri di Pachino

4129
0
SHARE

Raccogliendo le segnalazioni di alcuni cittadini che hanno riferito di insoliti via vai di persone in alcune zone del paese, i Carabinieri hanno posto in essere una serie di mirate perquisizioni finalizzate alla ricerca di sostanze stupefacenti, avvalendosi anche del prezioso contributo dei cani antidroga del Nucleo Cinofili. In particolare, alle prime ore dell’alba i militari della Stazione di Pachino hanno tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti Rubbera Carmelo, classe 1957, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia. I Carabinieri hanno intimato l’alt ad una utilitaria con a bordo l’uomo al fine di procedere ad un normale controllo di polizia. Ma nel corso del controllo, nonostante i documenti di guida e circolazione fossero in regola, Rubbera Carmelo è apparso stranamente agitato ed insofferente nei confronti dei militari i quali, insospettiti da tale atteggiamento, hanno dato corso a perquisizione veicolare e domiciliare conclusasi con esito positivo: nella camera da letto dell’uomo, riposto nel comodino, i militari hanno rinvenuto un contenitore per caramelle con all’interno 9 dosi di cocaina dal peso complessivo di circa 20 grammi. I militari hanno altresì rinvenuto un bilancino elettronico di precisione nonché materiale vario per il confezionamento dello stupefacente, il tutto sottoposto a sequestro in attesa di esperire le analisi di laboratorio del caso. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione al regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo presso il Tribunale di Siracusa.

Nessun commento

Lascia un commento