Fervono i preparativi per “Il Concerto del Sorriso”. La musica dei “Talè...

Fervono i preparativi per “Il Concerto del Sorriso”. La musica dei “Talè cu c’è” sposa la solidarietà

Una serata interamente dedicata alle persone speciali promossa dalla band rosolinese in collaborazione con le associazioni che ogni giorno nel territorio si occupano della disabilità.

951
0
SHARE

Musica, sentimento e solidarietà: sono questi i tre ingredienti del “Concerto del Sorriso” in programma per sabato 5 settembre a Rosolini. Sarà l’Anfiteatro Giovanni Paolo II a ospitare questa importante manifestazione che rappresenta la tappa conclusiva della fortunata tournée estiva della band “Talè cu c’è”, che ha toccato diverse piazze del territorio con grande successo. E sono proprio i componenti della band rosolinese i promotori di un evento che nasce dalla voglia di dedicare un concerto unico a persone speciali che spesso le serate di festa le vivono ai margini ma che per l’occasione diventeranno i veri protagonisti.
Una serata all’insegna della solidarietà, per cui sono scese in campo tante associazioni che trattano la disabilità e il disagio e svantaggio socio- culturale, creando una forte rete solidale, al fine di regalare sorrisi. Questo quanto spiegato nel corso della conferenza stampa di presentazione del concerto che si è svolta mercoledì 2 settembre in Sala Cartia. “Quello che vogliamo trasmettere – ha dichiarato Pinello Gennaro, portavoce del gruppo musicale – è un messaggio chiaro: prendiamoci per mano e voliamo insieme tra le note al di sopra di ogni steccato fisico o mentale perché la musica è vita. Vogliamo che sia una serata di festa, un concerto speciale ed unico perché dedicato a persone speciali ed uniche”. E di “specialità” ha parlato anche Carmelo Di Martino, rappresentante dell’UCI, Unione Ciechi, e membro della band, che ha ribadito l’importanza della famiglia e delle associazioni in una società in cui “la diversità non è un mondo a parte ma rappresenta una parte importante del nostro mondo”. Tanta musica e partecipazione, così come sottolineato da Giancarmelo Puglisi, percussionista dei Talè cu c’è, che ha ringraziato tutti gli operatori che collaborano alla riuscita dell’evento. Associazioni ma anche privati come i Supermercati Spadola, Fruttolandia Di Quel Paese e la pasticceria Enzo Lao, che allestiranno una grande tavola conviviale, mentre il negozio Fantasie di casa regalerà palloncini e piccoli pensierini. Presente per l’occasione anche una delegazione degli ospiti del Centro di Accoglienza Frasca, così come confermato dal direttore Giovanni Arena.

A dare anticipazioni su ciò che accadrà sul palco e fuori da esso, Peppe Di Rosolini, presentatore della serata nonché presidente della Coop. Futura. La manifestazione, con inizio alle 21, consisterà in uno show di note e parole, ma anche proiezioni e poesie, oltre a immancabili sorprese. Non solo musica dunque per questa prima edizione di un evento patrocinato dal Comune di Rosolini, che parte sabato 5 settembre ma mira a lungo termine al coinvolgimento attivo di tutte quelle realtà che operano concretamente nel mondo dell’associazionismo, così come auspicato dall’ass. al Turismo, Sport e Spettacolo nonché ai servizi Sociali, Luigi Incatasciato.
L’evento promosso dalla band dei Talè cu c’è, composta da Giancarmelo Puglisi alle percussioni, Pippo Cicero al basso, Peppe Santacroce alla chitarra elettrica, Nino Savarino alla chitarra acustica, Sebastiano Emmolo alle tastiere, Carmelo Di Martino tastiere e voce e Pinello Gennaro chitarra e voce, è prodotto dall’associazione Corto Barocco con la Regia di Tommaso Latina, responsabile di produzione Marco Caruso, responsabile di fotografia Franco Matarazzo, il service è di Santacroce, mentre la comunicazione è curata dall’agenzia di promozione turistica East Sicily di Alessandra Brafa, moderatrice della conferenza stampa.

Tante le associazioni che hanno già aderito, tra cui ARID, UCI, Coop. Futura, Arcobaleno I Cavalieri di San Valentino, Amici di Ludovica, Fratres, AIDO, Agesci Rosolini 1 e Agesci Rosolini 2, e Misericordia. A questa rete spontanea e solidale si aggiungono ogni giorno nuove maglie, l’evento infatti è aperto a tutte le realtà associative, agli operatori economici e ai cittadini che vogliano contribuire ai fini nobili della serata: un concerto speciale in cui il divertimento è assicurato e in cui il fine ultimo è quello nobile di regalare sorrisi.

11915111_1043219142354878_7277139225206210188_o

www.eastsicily.com

Nessun commento

Lascia un commento