Forza Italia apre la campagna elettorale a Rosolini: “La buona politica contro...

Forza Italia apre la campagna elettorale a Rosolini: “La buona politica contro la demagogia”

1972
0
SHARE

Si apre ufficialmente la campagna elettorale di “Forza Italia” per le prossime elezioni Politiche che si svolgeranno il 4 marzo prossimo. La presentazione di tutti i candidati alla Camera e al Senato è avvenuta sabato 10 febbraio, alle 17, nella sala congressi di contrada Zacchita. A fare gli onori di casa in una sala gremita di gente è stato il deputato regionale Giuseppe Gennuso assieme alla candidata all’uninominale nel collegio di Avola, Daniela Armenia (nel video sotto il suo intervento). Presenti la deputata nazionale uscente Stefania Prestigiacomo, capolista nel plurinominale, l’assessore regionale Edy Bandiera e tutti gli altri candidati al plurinominale Giovanni Mauro, Nicoletta Piazzese e Fabio Cancemi, e all’uninominale al Senato Mariella Muti.

“Il risultato già c’è -ha detto il deputato Pippo Gennuso-. I sondaggi ci danni già avanti nonostante siamo ancora all’inizio della campagna elettorale. Il Movimento 5 stelle mantiene lo zoccolo duro ma noi siamo superiori di almeno 5 punti percentuali. Il Pd, invece, è in caduta libera. Quindi abbiamo una grande possibilità di vincere questa “battaglia”. D’altronde abbiamo vinto da soli le elezioni regionali e adesso abbiamo le caratteristiche per vincere i nostri concorrenti. Abbiamo pensato al futuro con la candidatura di persone giovani come Daniela Armeria, giovani che conoscono le problematiche del territorio e che possono dare un apporto importante per la risoluzione dei numerosi problemi”.

Atteso l’intervento di Stefania Prestigiacomo, autorevole esponente di Forza Italia che ha scelto tutte le candidature alla Camera e al Senato, “premiando” soprattutto le quote rosa.

“Per la prima volta –ha detto la Prestigiacomo-, ci ritroviamo a fare una battaglia tra la buona politica e la demagogia del Movimento 5 Stelle che si ritrova valanghe di voti senza capire da dove provengono con candidati improvvisati che hanno dimostrato la loro incapacità e incompetenza. Tutti hanno diritto di fare politica ma uno non si può candidare a premier sbagliando i congiuntivi. Vi invito a spiegare a coloro che vogliono votare 5 stelle di leggere il loro programma che è preoccupante perché nulla ha a che fare con le emergenze. Da parte nostra il programma si basa su pochi punti ma ben chiari per far ripartire il Paese e per creare le condizioni per il lavoro tramite le imprese e la riduzione della pressione fiscale. Interverremo sulle pensioni minime portandole a 1000 euro e ridare la dignità alle persone, così come punteremo ad un grande piano di infrastrutture per il mezzogiorno”.

Di seguito tutti gli interventi dell’assessore regionale Edy Bandiera, e dei candidati alla Camera e al Senato Giovanni Mauro, Nicoletta Piazzese, Daniela Armenia, Mariella Muti e Fabio Cancemi. Interevento anche per il commissario cittadino di Forza Italia, Corrado Armeri che ha concentrato il suo intervento sul suo impegno alle prossime elezioni Politiche.

Nessun commento

Lascia un commento