Giovanni Giuca: “Gennuso? In 10 anni non ha prodotto neanche una legge...

Giovanni Giuca: “Gennuso? In 10 anni non ha prodotto neanche una legge a favore delle comunità locali”

2248
0
SHARE
L'avvocato Giovanni Giuca, ex sindaco di Rosolini

In risposta alle ultime dichiarazioni del deputato regionale Giuseppe Gennuso, riceviamo e pubblichiamo una nota pervenuta in redazione da parte dell’avvocato Giovanni Giuca, ex sindaco di Rosolini, accusato dal parlamentare regionale di aver prodotto, durante il periodo della sua amministrazione, “numerosi debiti che oggi stanno portando in default il Comune”.
Ecco il testo integrale della risposta di Giuca: “Egr. Direttore, il 3 Marzo 2016 matureranno 8 anni che non sono più sindaco della Città di Rosolini. In questo lasso di tempo ne sono passati altri due!
Leggo sul Suo giornale l’ennesima menzogna di soggetti che appartengono alla categoria degli imbroglioni e, purtroppo, hanno tanto spazio da occupare interamente la scena.
Con il sorriso Le dico: vuoi vedere che se scaviamo a fondo il Comune di Rosolini fu fondata da Giovanni Giuca? Forse la storia ha sbagliato nome, anziché Platamone leggasi Giuca!
Riprendendo ad argomentare seriamente, pongo due problemi:
a) Le mie amministrazioni si sono prese cura della città realizzando opere e servizi;
b) La legge sui suoli è una legge dello Stato, è stata scarsamente modificata, i comuni pagano il conto!
Anziché cercare responsabili tra gli amministratori, la stampa e l’opinione pubblica dovrebbe chiedere conto a chi (Gennuso) in 10 anni di deputazione non ha mai prodotto una sola legge a favore delle comunità locali.
È noto che solo chi produce le leggi ha questa potestà, non il Sindaco!
Quanto al merito della questione mi permetto di ricordare quanto segue: il progetto (Panepinto) fu interamente finanziato dalla Regione Siciliana; il quartiere Santa Caterina Nuova fu recuperato e, oggi, è una realtà sotto gli occhi di tutti. Chi fa gli espropri, visto che la legge è insufficiente, vede poi le Corti di Giustizia integrare l’indennizzo ai proprietari! Cosa deve fare il Sindaco? Lasciare, forse, in abbandono la città?
Chi non ricorda le strade non asfaltate, le fognature mancanti, la rete idrica fatiscente e tanto altre opere che non sto qui a citare.
Vi ricordate come era Rosolini 18 anni fa? I cittadini sicuramente si. Cosa è stato fatto in questi 8 anni? Nessuno lo sa, il paragone non regge.
Nel 2014 sono stati pagati dal Comune €.365.000,0 a due proprietari per espropriazioni che risalivano a 20 anni fa, precisamente in ottemperanza alla sentenza n.16 del 2012 emessa dal Tribunale Civile di Siracusa e non appellata dall’amministrazione Savarino. Di chi è la colpa? Di Savarino o di Gennuso che da dieci anni occupa il parlamento regionale solo per prendersi le laute indennità?
Oggi si riparla di me solo per denigrarmi!
Al deputato, che vuole fare i processi sulla stampa dico: è finito il tempo della tua impunità; è finito il tempo delle tue calunnie; goditi i tuoi €.20.000,00 (ventimilaeuro) al mese per cercare di fare nuovi “prestiti” nelle prossime scadenze elettorali perché nel 2017 non sarai più deputato!”.

Nessun commento

Lascia un commento