Il giovane musicista Carmine Sangineto acclamato a Belvedere Marittimo

Il giovane musicista Carmine Sangineto acclamato a Belvedere Marittimo

2157
0
SHARE

Il pluricampione di fisarmonica diatonica / organetto, Carmine Sangineto ha festeggiato, lunedì 17 ottobre, presso piazza Mercato, le grandi vittorie ottenute nel 2016, nel suo paese natio, Belvedere Marittimo, in provincia di Cosenza.  La piazza, gremita di gente, ha applaudito calorosamente e con orgoglio una serata all’insegna della bella musica allietata, oltre che da Carmine Sangineto alla fisarmonica diatonica, da Nicola Sangineto  alla Fisarmonica, Pasquale Cappellani al Basso elettrico, da Daniele Perrone alla  Batteria, da Ciro Montanaro all’ Organetto, da Paolo Vertullo alla tastiera e con la straordinaria presenza del maestro  Alessandro Gaudio.

Carmine è reduce di un meritatissimo secondo posto al Premio Internazionale della Fisarmonica (PIF), svoltosi a fine settembre a Castelfidardo, in provincia di Ancona, e  vanta diverse premiazioni.

 

img-20161018-wa0004 received_1491412947539964 Nell’anno 2016 è stato vincitore di  campionati inerenti la fisarmonica diatonica e l’organetto, tra cui il Campionato Italiano di Fisarmonica Diatonica/Organetto tenutosi a Viggiano in provincia di Potenza dal 21 al 24 luglio 2016; il Campionato Europeo di Fisarmonica Diatonica /Organetto tenutasi a Udine il 3 luglio 2016; il Campionato Mondiale di Fisarmonica Diatonica /Organetto tenutasi a Bologna dal 26 al 28 agosto 2016. E infine il nostro campione insieme al giovanissimo percussionista  Daniele Perrone con il quale costituisce il Sangineto’s duo, è riuscito a classificarsi al secondo posto al 41° Premio internazionale della fisarmonica nella categoria M (Word Music) su nove gruppi provenienti da tutto il mondo.

“Ho amato l’organetto dall’infanzia. Avevo appena otto anni quando ne ho assaporato le sonorità, e non sono più riuscito a separarmene.- Racconta Carmine– La Calabria è una regione molto legata ad un certo tipo di tradizioni dove l’organetto è lo strumento principe in quasi tutte le manifestazioni folcloristiche. La passione per questo strumento mi ha portato ad approfondirlo con professionalità, attraverso studi rigorosi, con un insegnante d’eccezione, Alessandro Gaudio. Adesso sto studiando per dare un seguito a questi grandi risultati, e mi piace poter pensare di contribuire alla valorizzazione della fisarmonica diatonica, che in molti oggi stanno riscoprendo e apprezzando anche in contesti non prettamente folcloristici”.

Carmine Sangineto sarà presto presente in tutta Italia a far sognare il pubblico con la sua fisarmonica!

Nessun commento

Lascia un commento