Integrazione di 7000 euro al contributo già concesso all’associazione di volontariato “Confraternita...

Integrazione di 7000 euro al contributo già concesso all’associazione di volontariato “Confraternita di Misericordia”

669
0
SHARE

Concessa un’integrazione di 7.000 euro al contributo di 20.000 euro già accordato all’Associazione di volontariato Confraternita di Misericordia di Rosolini. L’integrazione, come rende noto la responsabile del settore Servizi Sociali Concetta Piazzese, è stata concessa per fronteggiare le spese che la Confraternita deve sostenere per i servizi di trasporto in ambulanza, televideo soccorso e trasporto disabili, con l’impegno del trasporto giornaliero di un utente da Rosolini a Noto e viceversa per due volte al giorno, nella fascia antimeridiana e pomeridiana, per cinque giorni a settimana nei mesi di Novembre e Dicembre 2016. La Confraternita di Misericordia aveva infatti richiesto, con una nota del 18 febbraio 2016, un’integrazione di ulteriori 15.000 euro al contributo concesso, in quanto l’associazione non riusciva a sostenere le spese per i servizi, soprattutto in seguito all’aggiunta della richiesta di trasporto di un utente per due volte al giorno da Rosolini a Noto.

Considerato che l’Amministrazione intende intervenire a sostegno delle categorie più deboli garantendo servizi che mirino ad eliminare situazioni di disagio, e visto che il Comune non è in possesso di personale e mezzi propri per poter attuare una gestione diretta del servizio, e che attualmente il servizio di trasporto disabili è stato affidato all’Associazione di volontariato Confraternita di Misericordia di Rosolini, la Responsabile di settore ha deciso di concedere tale integrazione al contributo, che verrà impegnata al Cap. 2301/91 a voce: ”Fondo servizi Sociali Legge 328/00 del bilancio 2014, in virtù della determina n.606/2014, giusto impegno n.936/2014 del bilancio 2016″.

Nessun commento

Lascia un commento