L’8 dicembre in via Minghetti “Il Villaggio che non c’è” promosso da...

L’8 dicembre in via Minghetti “Il Villaggio che non c’è” promosso da “Le Coccinelle”

895
0
SHARE

Il Natale è la festa più amata dai bambini che lo attendono con gioia, stregati dalle leggende del periodo e dalla bellezza multi colorata degli addobbi che invadono case e strade. Una festa vissuta ancor prima nell’attesa del fatidico regalo natalizio, ma anche tempo di giochi, amore e sorrisi. Dopo il successo dello scorso anno, “Le Coccinelle” di Antonino Lorefice, ha realizzato un progetto ideato da Carmen Candito, proponendo anche per questo Natale un evento dedicato ai più piccoli e alla magia del Natale che molto li affascina e li rende felici.
“Il Villaggio che non c’è”, si chiamerà il grande spazio che giorno 8 dicembre verrà allestito in Via Minghetti, di fronte il punto vendita, e che conterrà la Casa di Babbo Natale, ma non solo.
Numerose attività renderanno magica la giornata. Una vera e propria festa che tra divertimento, musica, animazione e attività ricreative, coinvolgerà i bambini ospiti del Villaggio, il quale comprenderà un percorso variegato che si concluderà con la visita presso la Casa di Babbo Natale. Ad accoglierli sarà proprio Santa Claus in persona che dunque aprirà le porte della sua casa per incontrare tutti i bambini che vorranno conoscerlo e per ascoltare loro promesse e desideri, permettendo di depositare le loro letterine per questo Natale presso l’Ufficio Postale apposito.L’intrattenimento di certo non mancherà, e tanti sono i soggetti operanti che hanno collaborato a creare il fantasioso mondo del Natale. Le diverse attività e realtà presenti saranno: “I Teneri Orsetti” e “Piccole Stelle” con laboratori ludici e creativi; il laboratorio di pasta di zucchero realizzato da Linda e Sabina creations. Ci sarà pertanto un fotografo che immortalerà i bambini assieme a Babbo Natale ai quali l’Avis consegnerà dei cappellini che li trasformerà in piccoli aiutanti di Babbo Natale. L’Unicef sezione di Rosolini, avrà un angolo in cui i bambini potranno portare un giocattolo usato da donare ai bambini meno fortunati. L’Associazione “Charlie Chaplin” di Pozzallo si occuperà dell’animazione della giornata e la “Scuderia Runza” metterà a disposizione un cavallo abbigliato nelle vesti di una renna per un giro simbolico sulla renna di Babbo Natale. L’altro appuntamento con Babbo Natale sarà in occasione della Vigilia, giorno 24 dicembre, per la spartizione degli attestati ufficiali di aiutanti e dei regali presso le case di tutti i bambini. Un’esperienza unica per grandi e piccini, un modo nuovo e divertente per trascorrere in armonia e tranquillità le festività natalizie, immersi in un’ambientazione da favola, in un luogo ricco di fascino e attrazioni.
Vania Scarso

Nessun commento

Lascia un commento