L’articolo sull’ascensore comunale per disabili finisce su “Ah ma non è Lercio”

L’articolo sull’ascensore comunale per disabili finisce su “Ah ma non è Lercio”

1546
0
SHARE

Ebbene sì, il nostro articolo dal titolo “Quasi ultimato l’ascensore comunale per i disabili, ma non c’è spazio per le sedie a rotelle” finisce sulla nota pagina Facebook satirica “Ah ma non è lercio”, che conta più di 400 mila utenti.

Il motto sul loro profilo la dice lunga sulle motivazioni che li spingono a condividere notizie simili: “Quando la realtà supera l’ironia… non ci resta che piangere”. E in questo caso sappiamo bene di cosa stiamo parlando, ovvero la vicenda di un progetto il cui obiettivo prioritario  era la realizzazione dell’ascensore comunale per permettere ai diversamente abili di poter seguire le riunioni del consiglio comunale al secondo piano, e per cui sono stati spesi oltre 45 mila euro complessivi. Si è constatato però che l’ascensore non potrebbe ospitare al suo interno una sedia a rotelle a causa della porta angusta.

Di seguito il link dell’articolo di cui stiamo parlando:

Quasi ultimato l’ascensore comunale per i disabili, ma non c’è spazio per le sedie a rotelle

 

Nessun commento

Lascia un commento