Maxi giornata Evolution Fight: 5 atleti di Rosolini ottengono la vittoria

Maxi giornata Evolution Fight: 5 atleti di Rosolini ottengono la vittoria

1331
0
SHARE

Domenica 21 gennaio, giorno impegnativo per l’ASD Trinacria Team Muay Thai di Rosolini e la sua grande famiglia,composta dagli amici che insieme collaborano per realizzare il tutto, dagli  allievi agli sponsor, che sostengono il gruppo e i loro eventi sportivi con i loro contributi.

E’ stata una maxi giornata in cui si sono disputate varie gare tra le diverse categorie, dai più piccini, ai dilettanti, ai veri campioni. Il pubblico gremito di gente esultante ha fatto da tifo ai vari ring. Tante dunque le persone che hanno partecipato a questa domenica di grande sport e divertimento.

La giornata è iniziata mesi prima con la preparazione ed è finita con il Galà serale che ha visto vincitori i 5 atleti di Rosolini.
Si è partito dai più piccoli per poi finire con i più bravi d’Italia. 
Le gare hanno avuto inizio la mattina dove tra le emozioni ed il tifo dei genitori hanno gareggiato i piccoli atleti a partire dai 4 anni.”La loro gioia è il compenso più grande per tutti i maestri partecipanti alla gara” – ci confessa Bruno Botindari a fine torneo.

Si è proseguito poi con il Campionato Regionale di MUAY THAI , FIGHT CODE , KICK Fight 1 in cui più di duecento atleti sono stati impegnati nella gara .

Arrivati alla sera, la giornata si è chiusa in bellezza con l’evento oramai aspettato da tutti , manifestazione che non delude mai come non hanno deluso i cinque atleti di Rosolini.
Osama Latif vince al suo debutto sul ring da combattimento. Nonostante l’emozione del primo incontro, Osama riesce a gestire il match ottenendo la vittoria contro il giovane atleta maltese del team Noel.
Salvatore Blandizzi combatte con un atleta di Milazzo .Riesce a far vedere a tutti i suoi supporter di Rosolini e Pachino, il suo salto di qualità nel combattimento, possibile grazie all’impegno e la serietà nell’allenamento.
Domenico Urzi con la sua determinazione e calma, ascolta i suggerimenti dell’angolo, che lo portano alla vittoria, ulteriore conferma di ciò che aveva fatto vedere a Firenze.
Michelle Sampognaro riesce a vincere un rematch con l’atleta gelese che abbiamo visto combattere nella versione estiva di Evolution Fight ,dimostrando il suo salto di qualità; adesso con una vittoria in più nella sua scoore può raggiungere la nazionale italiana di pugilato.
Infine l’attesa del match clou della manifestazione, con incontri di alto livello tecnico tra atleti provenienti dall’ estero, da varie parti d’Italia e quelli siciliani.
Il match tra i più attesi è quello di Carmelo Santostefano che vince dopo una grande battaglia con colpi di scena da entrambi le parti, ma che dimostra la grande crescita sportiva,fisica e mentale “Vince una vera guerra” – dicono i suoi allenatori .

Un torneo sportivo che non ha deluso nemmeno stavolta appassionati, sportivi e simpatizzanti, e che ha visto sempre più in alto gli atleti di Rosolini dai più piccoli ai più grandi.
Le prossime sfide vedranno Carmelo Santostefano a Siracusa impegnato in un match internazionale contro il francese Abdallah Elhasha e Michelle Sampognaro convocata per la seconda volta nel ritiro della nazionale italiana youth di pugilato FPI.

Evolution Fight è una vittoria per la nostra ASD ma anche per tutta la comunità di Rosolini visto i più di 40 posti letto presi e per due giorni siamo stati invasi da tutti i team provenienti da tutta la Sicilia” – conclude Bruno.

 

Nessun commento

Lascia un commento