Nell’aula biblioteca dell’Archimede si conversa di donne ed eresia con Marinella Fiume

Nell’aula biblioteca dell’Archimede si conversa di donne ed eresia con Marinella Fiume

486
0
SHARE

A Rosolini, nell’aula Biblioteca dell’Istituto Archimede, giovedì 5 aprile alle 17.30, un imperdibile appuntamento con la scrittrice Marinella Fiume che, intervistata dalla giornalista Alessandra Brafa, svelerà aneddoti, curiosità e riflessioni sulla sua ultima fatica letteraria, il libro di successo, “La bolgia delle eretiche“.

Non eretiche qualsiasi, bensì donne siciliane accusate di stregoneria quando bastava poco per essere incriminate. Donne raccontate da un’autrice, storica e fine conoscitrice della natura femminile in tutte le sue sfaccettature. Un romanzo inquietante e allegorico sulla donna che si misura con la scrittura e il potere, dal 1500 ai nostri giorni. Una testimonianza della forza delle donne, della loro ripulsa del male, della difesa indomita e della dedizione ai propri ideali a costo della vita.

L’incontro è voluto dai club FIDAPA e Soroptimist, rappresentati rispettivamente dalle prof.sse Eliana Migliore, Presidente sezione rosolinese della FIDAPA, e Cinzia Spadola, Responsabile Soroptimist Val di Noto, in sinergia con l’Istituto d’Istruzione Archimede e il suo dirigente, il prof. Giuseppe Martino che aprirà al pubblico la Biblioteca della scuola rinnovata. L’autrice sarà introdotta dalla prof.ssa Tina Aprile, docente di filosofia, mentre la lettura dei brani e l’intrattenimento musicale è a cura degli studenti dell’Istituto stesso.
La cittadinanza è invitata a partecipare.

Alessandra Brafa

Nessun commento

Lascia un commento