Noto, da oggi e fino a domenica “Sicilia all’Opera”

Noto, da oggi e fino a domenica “Sicilia all’Opera”

551
0
SHARE

Parte oggi e fino al 14 giugno “Sicilia all’opera”, la manifestazione che trasforma la città di Noto in un laboratorio di Siciliani che attraverso la regia, il canto, il cinema, la danza e la drammaturgia racconteranno, ripensandola, la storia dell’isola, alla ricerca di un’identità condivisa.

Un evento di grande valenza che terrà aperto per tre giorni il Teatro “Tina Di Lorenzo” con ingresso libero per il pubblico. Due le proiezioni di opere liriche previste nel programma: la monumentale “Cavalleria Rusticana”, messa in scena due anni fa proprio a Noto, sugli scalini della Cattedrale, con il soprano Silvana Froli venerdì alle 21; e i “Vespri siciliani”, che nella reinterpretazione in chiave attuale raccontano il cammino del popolo dell’isola verso una consapevole ricerca dei valori legati alla cittadinanza attiva e alla legalità. Filo conduttore sarà l’esperienza emozionale dell’arte come scelta consapevole. Per questo “Sicilia all’opera” ha chiamato tra i suoi protagonisti artisti che hanno voluto l’arte come testimonianza di valori. A cominciare dal jazzista internazionale Francesco Cafiso, che nel pomeriggio di domenica 14 giugno si racconterà sul palcoscenico in un’inedita conversazione-intervista. Ad affiancarlo nel racconto di una Sicilia che vuole spiccare il volo, la leggiadria di Gloria Patanè, giovane talento della danza catanese. A suscitare grande curiosità anche l’happening artistico che sabato 13 giugno, dalle 18,30, prenderà vita dalla scalinata della Cattedrale e si snoderà per le vie di Noto con una serie di “piccoli atti di resistenza”, in cui la comunità degli artisti del sud est è stata coinvolta.
In programma numerose sorprese e graditi ospiti. Saliranno sul palco, infatti, i sette premiati da Sicilia all’Opera, imprenditori, artisti, letterati, chef, amministratori, uomini e donne di grande passione e cultura che si sono distinti nell’isola mantenendone alto il  nome. Tutti gli eventi sono a ingresso libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Maggiori informazioni sulla pagina Facebook dell’evento, Sicilia all’Opera, o alla mail siciliallopera@gmail.com.

Nessun commento

Lascia un commento