Quando l’apprendimento diventa diffusione di tradizioni e valori: plausi per il gruppo...

Quando l’apprendimento diventa diffusione di tradizioni e valori: plausi per il gruppo folk S. Alessandra presente alla Sagra dell’Arancino

500
0
SHARE

Grande successo per lo spettacolo folk degli alunni del S. Alessandra, che il 14 agosto si sono esibiti all’interno del palinsesto della 7ͣ Sagra dell’Arancino. Comprendente le classi seconde dell’Istituto, durante l’anno il gruppo si è esibito ballando per i genitori. Il debutto ufficiale è stato poi in occasione del Palio del Grano con delle esibizioni di tarantelle, pizzica e quadriglia.  Dopo il successo con tale esperienza, si è sentita l’esigenza di non perdersi, di non perdere le energie positive del gruppo. Da qui il fine, come gruppo, di divulgare le tradizioni nostrane di musica e balli. E quale miglior vetrina se non la Sagra dell’Arancino, diventata oramai kermesse di sapori e tradizioni, la cui collaborazione con gli organizzatori è nata spontanea. La serata si è svolta magnificamente, il pubblico coinvolto ed entusiasta. I bambini si sono divertiti tantissimo, altrettanto felici e soddisfatti i genitori. Come per il Palio, il gruppo folk S.Alessandra ” I Beddi Carusi”, ha danzato affiancando Tiziano Di Stefano e la sua dama di ballo, improvvisando, per un momento dello spettacolo, una tarantella in sinergia con i due ballerini. Un virtuoso gruppo dunque, che si fa notare e applaudire, allietando ogni pubblico che trova davanti. “Insegnare questi balli, non va fatto solo col fine del divertimento che è comunque importante, ma soprattutto per far conoscere le tradizioni della nostra Sicilia” – ci spiega la docente guida del gruppo Rosangela Muni, che conclude ringraziando i genitori, sempre in prima linea e disponibili con le varie attività proposte da scuola e insegnanti. E’ bello constatare che anche in estate la scuola fa qualcosa e non si ferma, va oltre i banchi di classe ed il normale insegnamento del leggere e scrivere, offrendo dunque un ampliamento dell’offerta formativa.  E difatti, didattica e apprendimento, ma anche trasmissione e diffusione di tradizioni e valori è ciò che l’Istituto Comprensivo S. Alessandra fa con i propri alunni.

Foto del palio fornite da SRFoto

Foto della Sagra dell’arancino fornite da Salvatore Cartia

Vania Scarso

 

Nessun commento

Lascia un commento