Rischio sismico: entro il 30 ottobre possibile richiedere contributi per consolidare o...

Rischio sismico: entro il 30 ottobre possibile richiedere contributi per consolidare o ricostruire gli edifici privati

4044
0
SHARE
Da sinistra: il responsabile della protezione civile, Giuseppe Vindigni, il sindaco Corrado Calvo, l'assessore Corrado Modica e il responsabile unico del procedimento per le richieste sisma, Saverio Meli

Si trova affisso all’ Albo del Comune l’avviso pubblico relativo il bando per gli interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione di edifici privati attraverso contributi per la prevenzione del rischio sismico. A darne comunicazione il Sindaco Corrado Calvo, l’Assessore alla Protezione Civile Corrado Modica.

Pertanto, tutti i cittadini interessati, in conformità alle disposizioni contenute nell’ordinanza n.293/2015  del Capo Dipartimento della Protezione Civile, che disciplina gli interventi di prevenzione del rischio sismico, possono presentare entro sessanta giorni dalla data di affissione del bando ( 30.08.2016). La richiesta di contributo, pena esclusione, dovrà essere redatta compilando in ogni sua parte il modello scaricabile sul sito web istituzionale del Comune di Rosolini o presso l’Ufficio Sisma (geom. Saverio Meli).

I contributi non possono essere concessi ad edifici ricadenti in area a rischio idrogeologico in zona R4, ad edifici ridotti allo stato di rudere, abbandonati p ad edifici realizzati o adeguati dopo il 1984.

Il bando è stato illustrato dal Sindaco Corrado Calvo, dall’Assessore alla Protezione Civile Corrado Modica e dal Responsabile del Settore geom. Giuseppe Vindigni,  nel corso di una conferenza stampa svoltasi stamane a Palazzo di Città a testimonianza dell’attenzione dell’Amministrazione Comunale nell’ambito della sicurezza cittadina e di protezione civile in generale.

Pianificare un’azione urbanistica sia privata che pubblica – ha affermato  il Sindaco Calvo – è perfettamente in linea alla nostra idea prioritaria per rafforzare la qualità strutturale degli edifici del nostro territorio e fronteggiare nel migliore modo possibile le eventuali emergenze che dovessero verificarsi.  Questo nuovo bando offre una grossa  opportunità a tutti i cittadini di potere usufruire di contributi economici per rafforzare i propri edifici, migliorare le strutture esistenti per gli interventi di prevenzione del rischio sismico per cui auspichiamo che si registri un buon numero di partecipanti a questo  avviso.  Il bando – ha proseguito il Sindaco – inoltre rappresenta  un’occasione molto importante per i cittadini e gli imprenditori del nostro territorio , da sfruttare al massimo in un momento in cui la crisi non permette di investire economicamente e rappresenta un utile sostegno per mettere in moto l’ attività edilizia ed economica. L’invito quindi che rivolgo, a quanti ne possiedono i requisiti, di presentare istanza di contributo

Nessun commento

Lascia un commento