Rosolini aderisce alla “Giornata Mondiale della Prematurità”

Rosolini aderisce alla “Giornata Mondiale della Prematurità”

103
0
SHARE

Anche il Comune di Rosolini, accogliendo favorevolmente l’invito dell’Associazione provinciale  “Pi.Gi.tin – genitori Piccoli Giganti in TIN”, ha deciso di partecipare alla “Giornata Mondiale della Prematurità”, che ogni anno ricade il giorno 17 novembre.  Una “Giornata” che viene celebrata in più di sessanta paesi nel mondo che si pone come obiettivo la sensibilizzare dell’opinione pubblica sul tema della prematurità e della malattia nei neonati per dare voce alle famiglie dei piccoli pazienti, che talvolta hanno problemi di salute o non sopravvivono. Per celebrare l’evento, la fontana del “Parco Giovanni Paolo II” (verde a valle)  sarà illuminata e colorata di viola  dal 13 al 19  novembre p.v. .

“Con questo evento – affermano il Sindaco Corrado Calvo e l’Assessore  Giorgia Giallongo –  l’Amministrazione Comunale si unisce a tutte le organizzazioni mondiali per ribadire che il mondo rimane unito per la salute dei nostri piccoli neonati. Un’iniziativa che, collegata a tutte le attività ed agli eventi organizzati, sollecitano la sensibilizzazione e l’attenzione sulle nascite pretermine e sulle complicazioni e rischi che questo evento può comportare. Il bambino prematuro deve essere curato e accudito per un lungo periodo, perchè anche in età più avanzata ci possono essere complicazioni inaspettate in concomitanza con lo sviluppo degli organi interni e i cittadini devono essere consapevoli che dare la dovute attenzioni ad un bambino prematuro permette  alla collettività di risparmiare in futuro sui costi necessari per curare le disfunzioni e i problemi di salute che possono manifestarsi”.

 

Il Responsabile Ufficio Stampa del Comune – Giuseppe Lorefice

Nessun commento

Lascia un commento