Rosolini celebra la ricorrenza del 4 novembre

Rosolini celebra la ricorrenza del 4 novembre

644
0
SHARE

Celebrata anche a Rosolini la ricorrenza del 4 novembre, «l’anniversario della fine della prima Guerra mondiale per l’Italia – ha spiegato il sindaco Corrado Calvo -, e il ricordo di tutti coloro che hanno combattuto in ogni guerra per costruire e difendere la nostra Patria; è grazie al loro sacrificio e al loro coraggio se oggi il nostro Paese è quello che è, e noi dobbiamo guardare al loro esempio per costruire il nostro futuro». La celebrazione ha avuto inizio alle 9,30 con la deposizione di una corona dall’alloro presso la stele dei Caduti di Nassirya al Parco Giovanni Paolo II per poi proseguire con una celebrazione eucaristica in chiesa Madre. Dopo la messa il corteo, formato dal sindaco Calvo con la giunta comunale, alcuni dei consiglieri, i rappresentanti delle forze dell’ordine e le scolaresche di Rosolini, ha deposto una corona d’alloro presso la lapide del Milite Ignoto sita in via Roma, per poi concludere la celebrazione nella piazza dei Caduti di tutte le guerre. «Oggi si celebra anche la festa delle Forze armate – ha spiegato il sindaco –, di quegli uomini e quelle donne coraggiosi che ogni giorno lavorano per garantirci serenità e sicurezza».

Giovanna Alecci

Nessun commento

Lascia un commento