Rosolini pattumiera a cielo aperto. I cittadini pretendono attenzione e rispetto dall’Amministrazione

Rosolini pattumiera a cielo aperto. I cittadini pretendono attenzione e rispetto dall’Amministrazione

1369
0
SHARE

La città non è certo una pattumiera a cielo aperto, ma la situazione del degrado e dei i rifiuti abbandonati a Rosolini, lungo le strade, inizia a diventare piuttosto preoccupante. Stavolta, la segnalazione ci perviene da Contrada Tagliati con materiale di risulta scaricato per strada. In piena estate la città dunque continua a essere invasa dai rifiuti in diversi quartieri o contrade, col passare dei giorni, il loro volume pare stia aumentando a dismisura. Ovviamente la responsabilità maggiore è di quei cittadini che deturpano il territorio per liberarsi di elettrodomestici, mobili, materassi, materiali di risulta di lavori edili ed altro. Ma come non evidenziare la scarsissima frequenza con cui gli organi di competenza provvedano a bonificare queste zone? E’ inaccettabile che, in una città dove la Tari è alle stelle, si debba assistere a spettacoli indecorosi, con inevitabili conseguenze igienico-sanitarie. Le nostre continue segnalazioni sembrano non siano servite a nulla e non abbiano fatto molto eco. Proviamo con un appello chiaro, preciso e senza retorica o critica: occorre un coordinamento delle Forze dell’ordine (Polizia municipale, Guardia di Finanza, Polizia e Carabinieri) per debellare questi fenomeni. Ma occorre anche che il Sindaco e la sua Giunta diano segnali importanti, pretendendo nel contempo un maggiore controllo del territorio, abbandonando ogni forma di ipocrita buonismo. I cittadini non ne possono davvero più e auspicano di essere amministrati con attenzione e rispetto.

Vania Scarso

Nessun commento

Lascia un commento