Ruba i soldi ad una prostituta, rosolinese arrestato dai Carabinieri

Ruba i soldi ad una prostituta, rosolinese arrestato dai Carabinieri

4242
0
SHARE

Nel corso del pomeriggio di ieri 20 giugno, i Carabinieri della Stazione di Rosolini hanno tratto in arresto in flagranza per il reato di rapina aggravata C. A., rosolinese, classe 1981, già noto alle forze dell’ordine.
Nella tarda mattinata, il giovane si recava a bordo della sua autovettura in Contrada San Paolo di Noto ove avvicinava la prostituta straniera C.V., classe 1983, fingendosi un normale “cliente”; dopo pochi minuti, l’uomo, armato di coltello, si faceva consegnare dalla donna la sua borsetta, da cui asportava la somma di € 120,00, dileguandosi subito verso Rosolini.
I Carabinieri di Rosolini, allertati dalla donna, a seguito di serrata attività di indagine, raccoglievano elementi univoci circa la responsabilità dell’uomo, il quale, fermato nella sua abitazione, veniva accompagnato in Caserma e successivamente tratto in arresto per il reato di rapina aggravata.
Al termine delle formalità di rito l’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Nessun commento

Lascia un commento