“Striscia la Notizia” a Rosolini attirata dalla maestria del fabbro Giovanni Rotondo

“Striscia la Notizia” a Rosolini attirata dalla maestria del fabbro Giovanni Rotondo

9836
0
SHARE
Giovanni Rotondo e Davide Rampello

“Dedichiamo questa puntata a Rosolini e a un formidabile artigiano, che lavora e forgia il ferro e ha vinto anche un campionato mondiale”.

Definirlo fabbro è sicuramente riduttivo perchè Giovanni Rotondo della sua professione ne ha fatto un’arte.

Ed è stata proprio questa sua passione a spingere le telecamere di “Striscia la Notizia”, noto programma televisivo in onda la sera su Canale 5, a giungere fino a Rosolini dove stamattina sono state effettuate delle riprese sul territorio.

La troupe di Davide Rampello, autore della rubrica “Paesi e Paesaggi” ha effettuato diverse riprese in particolar modo in piazza Garibaldi, all’Eremo di Croce Santa e in contrada Ritillini dove è situato l’albero secolare di carrubo, simbolo della città.

Personaggio che è stato al centro della rubrica di Rampello, è stato l’artigiano Giovanni Rotondo, maestro del ferro battuto, che recentemente ha vinto un campionato mondiale realizzando una splendida scultura in ferro.

“E’ la prima volta che vengo a Rosolini -ha detto Rampello-, e sono rimasto colpito da territorio attorno al paese. La Cava Santa è un posto che ha una profonda magia, una forza ancestrale, e sarà stato per questo che l’uomo ha voluto costruire quì una Chiesa. La piazza di Rosolini è simile ad altre piazze di Sicilia ma ha una sua compostezza e rigorosità, con la Chiesa Madre che si impone in tutta la sua maestosità. Così come sono rimasto affascinato dal lavoro di Giovanni Rotondo, un vero maestro nel forgiare il ferro. Il messaggio che darò come sempre: Venite a Rosolini non come turisti, ma come ospiti”.

Le riprese su Rosolini andranno in onda nella trasmissione “Striscia la Notizia” entro il mese di aprile.

Nessun commento

Lascia un commento