Tutto pronto per la realizzazione della rotonda in contrada “Cipolla”

Tutto pronto per la realizzazione della rotonda in contrada “Cipolla”

2152
0
SHARE
il progetto ridimensionato della rotonda sulla SS 115 in contrada "Cipolla"

Rotatoria sulla strada statale 115 in contrada “Cipolla”: tutto pronto per la sua realizzazione. L’incrocio situato nel tratto di strada tra Rosolini e Ispica, ed esattamente all’altezza del mobilificio “Arredamenti Pulino”, sarà a breve “trasformato” in una comoda e scorrevole rotatoria. Ne è sicuro l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Noto, Enzo Medica, che dalla sua nomina in giunta si è battuto per la realizzazione dell’importante arteria stradale che si trova a poche centinaia di metri dal centro abitato di Rosolini ma in territorio di Noto.

I nuovi dissuasori
I nuovi dissuasori
Da pochi mesi, inoltre, per rendere meno pericoloso l’incrocio, sono stati istallati dei dissuasori realizzati dal Comune di Noto con la spesa di 11 mila euro.
“Già all’indomani del mio insediamento in giunta –dice Enzo Medica-, mi sono battuto per questa rotatoria ed è stato complesso risolvere la vicenda, anche perché serviva il via libera da parte dell’Anas. Ho seguito tutto l’iter burocratico andando a parlare anche con i funzionari dell’Anas a Roma, perché il progetto originario non era fattibile. Così, dopo una variante, è stato possibile rendere il progetto esecutivo, ridimensionando la rotatoria e mettendo sull’asfalto dei dissuasori del traffico che servono in prossimità dell’opera a far rallentare la velocità dei veicoli”.
L'assessori ai lavori pubblici del Comune di Noto, Enzo Medica
L’assessori ai lavori pubblici del Comune di Noto, Enzo Medica

In pratica la rotatoria non avrà più un diametro di 50 metri ma bensì di 25 eliminando così numerosi costi derivanti da espropri dei terreni. Il disegno originario dei progettisti Figura-Solarino, è stato ridimensionato e adesso i 432 mila euro già stanziati dalla protezione civile riusciranno a coprire tutti i costi di realizzazione.
“Sono già stati completati i lavori per l’installazione dei dissuasori –conclude Medica-. Voglio precisare che continuerò a vigilare, anche dopo il mio mandato nell’esecutivo di Noto, fino a quando la rotatoria non sarà definitivamente completata”.
Per l’inizio dei lavori si attendono adesso solo i tempi tecnici per l’affidamento alla ditta.

Nessun commento

Lascia un commento