La Giunta approva il “Regolamento per la definizione agevolata delle entrate”

403
- Pubblicità a pagamento -

La Giunta Comunale, presieduta dal Sindaco Pippo Incatasciato, con atto deliberativo n. 84 del 29.05.2019 su proposta dell’Assessore Concetta Guarino, ha proceduto ad approvare lo schema di Regolamento  per la definizione agevolata della entrate ai sensi dell’art. 15 del  D.L. 30 aprile 2019  n.344 (Estensione della definizione agevolata delle entrate degli enti locali). La predetta definizione agevolata comprende gli affidamenti eseguiti dal 2000 sino al mese di dicembre 2017 e consente di considerare anche le entrate dei Comuni che riscuotono con ingiunzione di pagamento, previa deliberazione regolamentare adottata entro sessanta giorni dalla pubblicazione in gazzetta ufficiale del predetto D.L.(pubblicazione avvenuta il promo maggio 2019).

Pubblicità a Pagamento

Il D.L. n. 34/2019, pertanto, consente ai Comuni di procedere all’adozione di un atto regolamentare che disciplini la facoltà di definire le ingiunzioni di pagamento con l’eliminazione delle sanzioni.

Abbiamo ritenuto opportuno – affermano il Sindaco Pippo Incatasciato e l’Assessore al ramo Concetta Guarino –  che anche il nostro Comune Rosolini si doti un regolamento in tal senso sia per indubbie ragioni di Cassa sia per ragioni di parità di trattamento dei cittadini tutti. Di Cassa in quanto i sostanziali vantaggi garantiti ai soggetti passivi sono tali da prevedere che potrebbero essere indotti al pagamento anche coloro che fino ad oggi non hanno versato alcunché, senza tralasciare la circostanza che l’ente sarebbe destinatario di entrate immediate o dilazionate ma comunque nel breve periodo, garantendo cosi con certezza il rispetto dei tempi di riscossione. Per quanto attiene alla parità di trattamento perché sarebbe infatti discriminatorio per i contribuenti del Comune di Rosolini, che riscuote le proprie cartelle di pagamento e degli atti di ingiunzione fiscali emesse per le entrate comunali, non beneficiare al pari di contribuenti di altri comuni che riscuotono per mezzo dell’Agenzia Riscossione Sicilia, delle agevolazioni previste dalla legge sulla definizione agevolata delle stesse ”.

Lo schema di regolamento adesso passerà al vaglio del Consiglio Comunale, Organismo preposto alla sua approvazione definitiva.

 

 

Il Responsabile Ufficio Stampa

                         Giuseppe Lorefice

- Pubblicità a pagamento -