La raccolta “porta a porta” si estende in tutto il territorio comunale

La raccolta “porta a porta” si estende in tutto il territorio comunale

1831
0
SHARE

Con decorrenza 13 luglio 2017 anche in diverse aree del territorio comunale dove sono presenti anche piccoli agglomerati edilizi prenderà il via il servizio di raccolta differenziata con il sistema porta a porta.

Le aree interessate sono:
1. Area 1: C/da Barberi Perpetua, C/da Casino, c/da Timparossa
2. Area 2 ) C/da Granati Nuovi,
3. Area 3) C/da Timparossa,Cozzo Cisterna,
4. Area 4) c/da Tagliati- San. Filippo
5. Area 5) c/da Ristallo Masicugno .
Un’apposita ordinanza sindacale, la n.29 di ieri 10 luglio, ne stabilisce termini e modalità .
“Come più volte ho ripetuto – afferma il Sindaco Corrado Calvo – il problema della gestione dei rifiuti è una priorità nell’agenda di questa Amministrazione ed in tal senso in questi mesi sono stati compiuti molti sforzi, per mantenere pulita Rosolini e per migliorare il modello di raccolta e raggiungere gli obiettivi di raccolta differenziata imposti dalla normativa vigente in materia. Abbiamo avviato da tempo un progetto battezzato “Rosolini Differenzia “ con l’obiettivo di avere una città “ecosostenibile”. Per centrare questo, molto dipende da tutti noi i quali siamo chiamati a cambiare il nostro atteggiamento individuale. Dobbiamo differenziare! In questi ultimi tempi- prosegue il Sindaco- abbiamo già fatto molto, raggiungendo elevate percentuali di raccolta differenziata. Ora è quanto mai importante non solo confermare questi dati ma soprattutto migliorarli. L’attenzione e l’impegno sulla raccolta differenziata devono quindi essere costanti e devono costituire per tutti noi una sfida fondamentale, sia per il rispetto dell’ambiente sia per cercare di contenere i costi di smaltimento di quanto produciamo. Differenziare i rifiuti nella maniera corretta è il nostro principale obiettivo per contribuire a consegnare al futuro un ambiente più pulito e sano. Inoltre – conclude Calvo – in questi giorni l’Assessorato Regionale all’Energia sta emanando il decreto di finanziamento del nuovo “CCR”, Centro Comunale di Raccolta, dovei cittadini potranno conferire le varie tipologie di rifiuti e addirittura averne un beneficio. Infatti, per ogni chilogrammo di prodotto differenziato conferito, sarà prevista una premialità che contribuirà, a fine anno, ad una sostanziale riduzione della tassa comunale sui rifiuti (TARI)”.

fonte comunicato stampa comune rosolini

Nessun commento

Lascia un commento