La strada provinciale Rosolini-Pachino chiusa per 25 giorni, si completa il calvalcaferroriva

La strada provinciale Rosolini-Pachino chiusa per 25 giorni, si completa il calvalcaferroriva

2835
0
SHARE

Foto aerea di Pietro Cicero

Con apposita ordinanza n. 56 del 22.06.2015, il Sindaco Corrado Calvo ha disposto la chiusura temporanea del traffico veicolare del tratto di strada Rosolini – Pachino dal km 0,200 al km 0,320, dall’intersezione con via P.Orsi, per consentire l’esecuzione dei lavori di completamento del cavalca ferrovia. L’ordinanza è stata emessa in accoglimento della richiesta di chiusura al transito veicolare e pedonale, della zona interessata a firma del RUP ing. Domenico Morello dell’ VIII Settore – Servizio 4 – Regolamentazione Circolazione Stradale e Segnaletica della Provincia Regionale di Siracusa oggi Libero Consorzio, con nota n.15846/R.G. del 12.06.2015
Il divieto di transito entrerà in vigore con decorrenza 24.06.2015 e fino al conclusione dei lavori , stimati in giorni 25 circa.
La Provincia Regionale, competente per territorio, in considerazione della vicinanza dello snodo autostradale, svincolo per Rosolini ed ultima uscita in direzione sud della A18, ha predisposto un piano di viabilità alternativa al fine di garantire la libera circolazione veicolare sul territorio interessato di interesse comunale e intercomunale.
Tale piano prevede che:

• Per i veicoli in uscita dalla A18 e per quelli provenienti da Pachino, diretti in direzione Rosolini, Ragusa e Noto: la S.P. 26 Pachino-Rosolini , la S.B.3 Casale Nerbalata, la S.P. 11 Codalupo, tutto con limitazione della velocità a 30 Km/h per proseguire poi attraverso via Paolo Orsi (ex SS.115.9 e la SS. 115)
• Per i veicoli provenienti da Ragusa, da Rosolini e da Noto diretti a Pachino e sulla A18: il viale Paolo Orsi, ex SS 11, la S.P. 11 Codalupo, eccetto gli autocarri superiori a 3,5 T, la S.B. 3 Casale Nerbalata e la S.P. 26 Rosolini – Pachino. Per quest’ultima ipotesi transito, al fine di evitare intasamento del transito in considerazio0ne delle caratteristiche plano-altimetriche della S.P. 11 e della ristrettezza in diversi tratti, sarà interdetta transito ai mezzi superiori a 3,5 T solamente ai veicoli in transito dal viale Paolo Orsi ex SS.115 fino all’intersezione con S.B. 3
Adeguata segnaletica disciplinante il transito e la viabilità alternativa al tratto interessato, sarà allestita da parte della Provincia Regionale di Siracusa oggi Libero Consorzio

Nessun commento

Lascia un commento