Lo chef propone: involtini di melanzana alla parmigiana

Lo chef propone: involtini di melanzana alla parmigiana

586
0
SHARE

img-20161001-wa0011

Lo chef Giorgio Di Rosa è rosolinese, ma negli anni della sua formazione ha girovagato per tutta l’Italia lavorando in ogni tipo di ristorante, da quelli d’élite alle sale trattenimenti. Adesso è ritornato nella sua amata terra e porta avanti il progetto che gli sta più a cuore: valorizzare la cucina siciliana in chiave moderna, con estro, fantasia e soprattutto con l’esperienza acquisita negli anni. Le ricette che propone sono realizzate sempre con prodotti a km zero.

Involtini di melanzana alla parmigiana

Quello che vi presentiamo oggi è un piatto della tradizione culinaria italiana, rivisitato in chiave siciliana con l’aggiunta della ricotta. Un piatto sano e fantasioso, per far mangiare la melanzana anche ai bambini e a chi non la ama particolarmente.

Ingredienti per 2 persone:

1 melanzana

100 gr ricotta vaccina

100 gr pomodorino datterino

80 gr parmigiano grattugiato

80 gr farina 00

80 gr prosciutto senza conservanti

1/2 litro olio di arachidi

sale q. b.

pepe q. b.

qualche foglia di basilico

Procedimento:

Tagliare la melanzana in fettine di circa mezzo cm, panarle nella farina e friggerle in abbondante olio di arachidi. Lasciare asciugare in carta assorbente. Nel frattempo, lavorare la ricotta con un pizzico di sale, pepe e olio d’oliva e tagliare a dadini il pomodorino. Mettere il parmigiano in una padella antiaderente e cuocere finchè non si sarà formata una crosta, che verrà staccata e messa da parte. Ora preparare il piatto: su ogni fetta di melanzana adagiare una fetta di prosciutto, con l’aiuto di un cucchiaio aggiungere la ricotta precedentemente lavoratas, qualche dadino di pomodoro, una foglia di basilico, sale e pepe. Chiudere ad involtino.
Come dressare il piatto: mettere il pomodorino al centro, tagliare a metà gli involtini e disporli in cerchio attorno al pomodorino. Tagliare la crosta di formaggio dandole la forma che si desidera (qui a triangolo) e disporre nel piatto a fantasia. Servire aggiungendo un filo d’olio.

Nessun commento

Lascia un commento