Sei punti di sutura in fronte per il portiere Tiziano Cantone: “Contro...

Sei punti di sutura in fronte per il portiere Tiziano Cantone: “Contro il Sant’Agata ci sarò”

823
0
SHARE
Tiziano Cantone, portiere del Città di Rosolini

Prima para un rigore (video sotto) e poi, a fine gara, rimedia un brutto fallo che ha richiesto  ben sei punti di sutura in fronte. Uno dei protagonisti indiscussi di domenica scorsa nella gara vinta per 2 a 0 contro il Pistunina, è sicuramente il portiere Tiziano Cantone, 27 anni, ingaggiato dalla dirigenza granata, con in testa il direttore generale Salvo Bianco, per ovviare all’assenza di Massimo Fornoni. Cantone, ex portiere del Siracusa, si è presentato con una prova maiuscola al suo esordio davanti al pubblico del “Salvatore Consales”.

“Fortunatamente ho parato il calcio di rigore nel primo tempo e alla fine siamo riusciti a portare a termine questa vittoria -ha detto Cantone-. E’ una prestazione positiva che dedico alla squadra, ai tifosi e alla società con in testa il presidente Piero Errante che fa tanti sacrifici per mantenerla. Con il Pistunina è stata una gara difficile, contro una formazione non fortissima ma rognosa, che è riuscita a tenerci in bilico per tutti e 90 minuti di gioco”.

Ieri pomeriggio allenamento a porte chiuse per la squadra. Cantone non era presente per evitare problemi ai punti di sutura. Mister Orazio Trombatore sta preparando la squadra in vista dell’ostica partita di domenica prossima sul campo della capolista Città di Sant’Agata “un impegno difficile -dice Cantone-, in cui giocherò con una fasciatura in testa. Ma voglio esserci a tutti i costi. Sono fiducioso, la squadra è in forma, il gruppo è giovane e fantastico. Abbiamo le potenzialità per poter giocare alla pari con chiunque”.

Nessun commento

Lascia un commento