A maggio 15ª Inverdurata a Pachino, gli ortaggi per celebrare le ceramiche artistiche

280
- Pubblicità -

Il mito ed il simbolismo delle straordinarie ceramiche siciliane saranno celebrati nella XV edizione dell’Inverdurata, il concorso di mosaici vegetali. Quest’anno l’evento è previsto dal’11 al 14 maggio ed è già partito il bando di partecipazione.

- Pubblicità -

L’evento è organizzato da un comitato costituito dal Comune di Pachino, associazione Inverdurata, Pro Loco Marzamemi e da quest’anno anche con la partecipazione dell’associazione Commercianti e dall’associazione Vivi vinum Pachino.

«Nel corso degli ultimi anni – ha dichiarato il sindaco, Roberto Bruno -, siamo riusciti a istituzionalizzare e dare una precisa collocazione da un evento che, giunto al quindicesimo anno di vita, rappresenta una tradizione per la nostra città. Un obiettivo raggiunto grazie alla stretta collaborazione tra le istituzioni e le realtà associative che rappresentano il punto di riferimento dell’aggregazione e il motore della vita sociale della nostra comunità. Come nelle altre edizioni, occhi puntati sulle eccellenze siciliane, in questo caso le ceramiche, senza perdere di vista le nostre eccellenze: gli ortaggi, ovvero la materia prima con cui vengono realizzati i mosaici vegetali, sperando possa costituire sempre più veicolo di promozione a sostegno di un comparto colpito ciclicamente da una crisi dei prezzi che mette a repentaglio le aziende».

Anche quest’anno il concorso dei mosaici prevederà due sezioni, la prima dedicata agli artisti e la seconda dedicata alle scuole e ai ragazzi. Ma saranno differenti i premi. Infatti, il primo premio per la categoria artisti sarà di mille euro, mentre il secondo di 300 euro. Per le scuole il primo classificato 500 euro, 300 euro il secondo e 200 euro il terzo. Ci sarà un premio di partecipazione di 100 euro per tutti gli autori.

I bozzetti dovranno pervenire entro e non oltre le 18 del 16 aprile 2018 nella sede della Pro Loco in via Nuova a Marzamemi.

- Pubblicità -