Approvato il piano per gli insediamenti produttivi – Pip

772
- Pubblicità elettorale a pagamento -

Riceviamo e pubblichiamo integralmente una nota del sindaco Corrado Calvo sui Piani per gli insediamenti produttivi:

- Pubblicità elettorale a pagamento -

“Egregio direttore, mi permetta di esprimere con orgoglio di cittadino prima e di amministratore pubblico poi, la soddisfazione che provo per il risultato straordinario raggiunto dall’amministrazione comunale che mi onoro di presiedere. L’approvazione in via definitiva del piano per insediamenti produttivi a Rosolini, costituisce l’epilogo di una vicenda che si protrae da circa un ventennio e che ha visto, nel frattempo, numerose aziende locali delocalizzare le proprie attività imprenditoriali ed artigianali nei Comuni limitrofi della provincia iblea, con grave danno per l’economia rosolinese.

Per questa ragione, uno dei punti importanti del programma elettorale dell’amministrazione comunale è stato l’approvazione del piano per insediamenti produttivi. Abbiamo continuato a portare avanti il progetto già avviato dalla precedente amministrazione. Un lavoro lungo, complesso e silenzioso, che ha visto il Comune di Rosolini impegnato in numerosi ricorsi legali avanti al tribunale amministrativo regionale per definire il prezzo dovuto ai proprietari delle aree a titolo di esproprio, e che, infine, ha visto accogliere le ragioni dell’Ente e fissare il prezzo ad una cifra equa e congrua.

Tuttavia, dall’esecuzione delle opere di urbanizzazione dell’area è emersa la necessità di apportare alcune modifiche, nel rispetto dei parametri urbanistici originari, all’assetto planimetrico del primo stralcio esecutivo del P.I.P., sia per l’orografia dei luoghi e presenza di sottoservizi, sia per l’obbligo dell’autorità amministrativa di conformarsi al giudicato delle sentenze del giudice sulle opposizioni proposte da privati cittadini.

Ed infine, l’approvazione dell’assetto planimetrico definitivo del primo stralcio funzionale del piano per insediamenti produttivi con l’individuazione delle 24 unità urbanistiche su cui edificare i capannoni, che potranno rappresentare per la nostra città, il punto di inizio di una nuova fase di crescita economica.

Adesso, si passerà alla fase di assegnazione dei lotti ai richiedenti, all’approvazione dello schema di convenzione e stipula degli atti notarili.

Mi corre l’obbligo di ringraziare tutti coloro i quali a vario titolo hanno contribuito fattivamente alla realizzazione di questo importante, seppur tardivo, strumento urbanistico e nella fattispecie, i funzionari, progettisti e direttori dei lavori del Comune di Rosolini, l’On. Giuseppe Gennuso per il prezioso lavoro fatto in Regione per l’ottenimento del finanziamento, l’amministrazione comunale guidata dall’Avv. Nino Savarino, le commissioni consiliari permanenti, il consiglio comunale, gli artigiani, imprenditori e le organizzazioni di categoria che in questi mesi hanno collaborato con l’amministrazione comunale per il raggiungimento di questo importante e condiviso traguardo.

Ma il lavoro di questa amministrazione comunale, non può dirsi concluso con l’approvazione del piano per gli insediamenti produttivi.

Infatti, l’amministrazione comunale è fortemente impegnata nel portare avanti l’iter di approvazione dell’altro importante strumento urbanistico: la revisione del Piano Regolatore Generale.

Uno strumento urbanistico bloccato da anni per via della mancanza di risorse economiche mai inserite in bilancio. Questa amministrazione comunale, è riuscita a reperire i fondi necessari alla copertura finanziaria della progettazione e ad inserirli nel bilancio comunale. L’approvazione di questo importante strumento urbanistico rappresenta un altro punto determinante del programma elettorale presentato dall’amministrazione comunale che mi onoro di presiedere e, tutte le nostre energie, d’ora in poi convergeranno al raggiungimento di quest’altro importante obiettivo”.

Il sindaco

Dott. Ing. Corrado Calvo

- Pubblicità elettorali a pagamento -