Basket, la talentuosa Aurora Roccasalvo in prestito alla Nuova Trogylos Priolo

458
Aurora Roccasalvo
- Pubblicità -

Nel 2009, alla nascita del movimento cestistico rosolinese, la CorAnt Basket era una piccola Associazione che approdava timidamente nello scenario sportivo della zona, nessuno avrebbe mai scommesso che in questi anni non solo la CorAnt sarebbe prosperata in numero di Atleti ma che molti di questi avrebbero onorato gli sforzi dei fondatori ottenendo risultati di alto livello. Grande soddisfazione infatti oggi perdura in tutto lo staff per gli Atleti protagonisti di questa stagione sportiva che saranno impegnati in Campionati a livello Regionale. L’Associazione quest’anno è lieta di aver avviato la collaborazione con L’ASD Nuova Trogylos Priolo, la principale società di pallacanestro femminile di Priolo Gargallo (provincia di Siracusa), tra le più importanti del Mezzogiorno, società di serie B femminile. La giovane promessa classe 2003 Roccasalvo Aurora giocherà in prestito a Priolo, nelle fila della Nuova Trogylos Priolo, continuando il suo processo di crescita cestistica che l’ha vista protagonista negli anni scorsi tra le fila del Basket Club Ragusa alle finali Regionali femminili under 13 e U14 nonché nelle Finali Nazionali conquistando il 4° posto assoluto. Questo è un ulteriore risultato positivo che è sinonimo di una crescita costante e di un impegno profuso da parte di atleti e famiglie. Con entusiasmo e fiducia nei propri atleti/e, il Presidente Cory Cataudella ha subito accettato, ritenendo l’esperienza utile alla Roccasalvo per maturare e confrontarsi con un ambiente nuovo ricco di nuove sfide. La rosolinese parteciperà al Campionato under 16 femminile, nonché farà parte del roster dell’under 18, ma punterà soprattutto a giocarsi le proprie carte per entrare a fare parte della Prima Squadra del Priolo che disputa il campionato di serie B.

- Pubblicità -

“Già da vari anni la nostra atleta viene richiesta in prestito dalla società Priolese” – dichiara il Presidente Cataudella: “e farà di lei il fulcro del proprio gioco, grazie al suo atletismo e alla grande tecnica, coadiuvata da una grinta senza eguali; si capisce bene che stiamo parlando di una ragazza dalle indubbie qualità cestistiche. Voglio sottolineare la grande passione della ragazza che sarà costretta per ragioni prettamente geografiche, ad allenarsi un po’ con noi e un po’ a Priolo, grazie al grande impegno e alla passione che la contraddistinguono. Lei insieme a tanti altri atleti, sono il risultato di una programmazione e di un lavoro minuzioso che il nostro Staff svolge giornalmente, svolto con passione e professionalità, teso a trasmettere a tutti gli atleti della CorAnt Basket, spirito di sacrificio e dedizione al lavoro che a lungo andare ripaga con queste soddisfazioni”.

- Pubblicità -