Basket, una doppia vittoria per la CorAnt di Rosolini

255
- Pubblicità a pagamento -

Double Win! Sembra il titolo di un film ma è l’esordio della CorAnt Basket di Rosolini nel Campionato Regionale Open Aics, che fa due su due in trasferta in due difficilissimi campi, la prima domenica 1 Dicembre a Vizzini contro un ottimo Bidi Basket dove si è imposta con il punteggio a favore per 66 a 59, top score dell’incontro il Capitano Mura con i suoi 16 punti, ma con tutto il roster che ha contribuito in modo decisivo nell’impresa, come dimostra il tabellino a fine gara: Mura 16, Castaldi 14, Caruso 9, Terribile 7, Modica e Amore 6, Gieri 4, Salemi e Vicari 2, Calvo e Arangio e Di Tomasi 0.

Pubblicità a Pagamento

Partita combattuta che ha visto gli “Spartani” sempre in vantaggio, ma con l’incontro che ha avuto un andamento altalenante. I primi due quarti sono stati dominati dalla CorAnt grazie a una difesa con pressione a tutto campo che ha permesso ai Rosolinesi di prendere un largo vantaggio che ha toccato anche i 25 punti di margine ma che, sul finire del secondo quarto, si è ridotto a 14 punti con il punteggio a favore della CorAnt di 37 a 23. Complice un rilassamento generale dovuto alla convinzione di aver già portato il risultato a casa, gli “Spartani” hanno abbassato la guardia e permesso ai padroni di casa di rientrare in partita fin ad arrivare anche a soli 5 punti di distacco, spinti anche da un pubblico che sportivamente ha incitato i padroni di casa. Gli ultimi minuti sono stati gestiti dalla CorAnt grazie all’esperienza e al carisma di Caruso, ormai un senatore di questa squadra, e del nuovo arrivato Castaldi, che ha portato un maggiore livello tecnico.

La seconda vittoria arriva domenica 22 Dicembre sul campo di una delle favorite alla vittoria finale, la Sales Catania. I Rosolinesi grazie ad una grande difesa a uomo con pressione a tutto campo chiudono l’incontro con un punteggio record in difesa 41 a 33. In panchina per la CorAnt esordisce il giovane diciottenne Modica Fabio che, come l’anno scorso, guiderà la Prima Squadra sotto la supervisione del Capitano Mura.

Partita di alto livello, con le due squadre che giocano in modo opposto: la Sales con un gioco ragionato e molto fisico in attacco e la zona a cercare di limitare le offensive dei giovani avversari e la CorAnt che fa della velocità la sua arma migliore, con contropiedi e tiri veloci e una difesa a uomo tutto campo. Merito degli “Spartani” è aver mantenuto una concentrazione altissima con tutto il roster che ha contribuito in campo sacrificandosi in difesa su degli avversari fisicamente superiori, e ciò ha permesso alla CorAnt di poter condurre fin dal primo minuto.

Soddisfatto il Capitano Mura che a fine gara ha dichiarato: “c’è stato un netto miglioramento rispetto al primo incontro, sapevamo di affrontare una squadra molto competitiva, e l’aver saputo mantenere la concentrazione alta per tutto l’incontro è sintomo di un miglioramento psicologico generale dei miei ragazzi che spero sia una costante per questo campionato. Ringrazio per questo Tony Caruso e Antonio Castaldi due amici oltre che compagni che danno un contributo fondamentale in entrambi i lati del campo, ma soprattutto mi aiutano a fare crescere i nostri giovani, sacrificandosi in primis per dare l’esempio. Coach Mura  dichiara: “non potevo sperare in un esordio migliore, vincere qui era un’impresa ardua, ma abbiamo lavorato tutta la settimana su un piano partita che siamo riusciti a mettere a frutto nel migliore dei modi; c’è ancora molto da lavorare soprattutto perché siamo una squadra giovane che si sta assemblando solo ora, ma abbiamo la fortuna di aver un buon mix di esperienza e gioventù che può essere un arma in più se, come fatto oggi, riusciremo a mantenere la giusta chimica tra noi”. Per la cronaca il tabellino a fine gara recita: Mura 21, Modica 6, Amore 5, Calvo 4, Castaldi 2, Caruso 2, Terribile 2, Gieri 0, Vicari 0, Pitrolo 0, Pulino 0.

Prossimo incontro si disputerà tra le mura amiche della Palestra La Pira domenica 12 Gennaio alle ore 11.30 contro la formazione della Virtus Augusta per un derby molto caldo.

- Pubblicità a pagamento -