Comune: concorso per la salvaguardia dell’ambiente indirizzato alle scuole

193
- Pubblicità a pagamento -

L’Amministrazione comunale indice un concorso riservato a tutti i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado del territorio di competenza del Comune dal tema: “La scuola realizza segnaletiche per la salvaguardia dell’ambiente

 L’educazione alla sostenibilità ambientale sviluppa in chi la vive, il senso di identità e di appartenenza, e diffonde la cultura della cura del proprio territorio e del benessere di chi in futuro usufruirà del territorio”.

Con questo obiettivo l’Amministrazione Comunale – Assessorato alla Pubblica Istruzione, di concerto con i Dirigenti degli Istituti Comprensivi, ha indetto un concorso per tutti i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado del territorio di competenza del Comune dal tema. “La scuola realizza segnaletiche per la salvaguardia dell’ambiente”. 

A darne notizia il Sindaco Pippo Incatasciato e l’Assessore alla P.I. Concetta Guarino.

Il concorso, nello specifico, è teso alla:

  • valorizzazione del territorio e salvaguardia  dell’ambiente;
  • conoscenza e documentazione delle discariche “invisibili” diffuse nel proprio territorio e della loro pericolosità;
  • promozione di stili di vita sostenibili all’interno della propria comunità; educazione, cura e tutela ambientale.

L’iniziativa si colloca a pieno titolo nell’impegno che l’Amministrazione comunale ha da tempo assunto per promuovere la tutela dell’ambiente – afferma Incatasciato -. L‘educazione alla sostenibilità ambientale sviluppa in chi la vive, il senso di identità e di appartenenza, e diffonde la cultura della cura del proprio territorio e del benessere di chi in futuro usufruirà del territorio.

Dette iniziative devono vedere  il coinvolgimento dei cittadini, chiamati, in prima persona, a modificare alcune abitudini quotidiane. Per alcune misure, come la salvaguardi dell’ambiente, riteniamo – prosegue il Sindaco  –  che sia di primaria importanza mettere in essere attività programmate che vedono, il coinvolgimento delle scuole secondarie di primo grado del territorio di competenza del Comune. E in quest’ottica rientra la scelta dell’Amministrazione Comunale dell’indizione del concorso”.

E sul coinvolgimento dei ragazzi delle scuole cittadine l’Assessore Guarino sottolinea: “Responsabilizzare i ragazzi al problema della salvaguardia dell’ambiente significa iniziare presto un processo di educazione a comportamenti consapevoli e rispettosi dell’ambiente e della natura. Come Assessorato abbiamo proposto il concorso perché riteniamo quanto sia importante rivolgersi ai bambini e ragazzi delle scuole, indiscusso serbatoio di civismo e parte attiva e imprescindibile per la diffusione delle buone pratiche ambientali. Una iniziativa ampiamente condivisa dai Dirigenti Scolastici – conclude l’Assessore – con i quali  abbiamo pianificato modalità e tempi di attuazione”.

Fonte: Il Responsabile Ufficio Stampa Comune Di Rosolini – Giuseppe Lorefice

- Pubblicità -