Covid19: al Di Maria di Avola sospesi ricoveri, ambulatori e vietati gli accessi dei familiari

Covid19: al Di Maria di Avola sospesi ricoveri, ambulatori e vietati gli accessi dei familiari

Rafforzate le attività di prelievo e Cup Ticket in presenza al Trigona di Noto.

La positività al covid di due pazienti e di altrettanti operatori sanitari ridimensiona l’operatività dell’Ospedale “Di Maria” di Avola.

[adrotate banner=”10″]

 

Con una nota del direttore sanitario, il rosolinese Dott.Rosario Di Lorenzo, sono stati sospesi tutti i ricoveri in Medicina e Cardiologia.

Nelle altre unità, autorizzati solo i ricoveri urgenti e non differibili.

Fermo momentaneo anche per tutte le attività ambulatoriali, se non urgenti e brevi (è sospesa l’attività ambulatoriale intromoenia).
Lo stesso vale per l’attività del laboratorio di analisi per l’utenza esterna.

[adrotate banner=”20″]

 

Per sopperire ai disagi, verrà rafforzato il laboratorio del “Trigona” di Noto così come potenziato il Centro Unico Prenotazioni Ticket in presenza, anch’esso bloccato al presidio ospedaliero avolese.

Per quel che riguarda i familiari e gli accompagnatori dei pazienti ricoverati, “è completamente vietato l’accesso ai reparti”. Stretta di sicurezza anche agli accessi dell’ospedale di Avola: tutti chiusi “ad esclusione dell’ingresso principale e del pronto soccorso”.

 

 

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )