Due entusiasmanti eventi a Rosolini per la regia di Agostino De Angelis

1487
- Pubblicità a pagamento -

Anche Rosolini diventerà quest’estate straordinario palcoscenico naturale dell’attore –regista Agostino De Angelis che dopo aver valorizzato, attraverso l’antica arte del teatro, siti di grande importanza come l’affascinante Noto Antica, il caratteristico Borgo di Ragusa Ibla, le incantevoli Terme Taurine di Civitavecchia, gli imponenti Templi di Agrigento, Segesta, Selinunte e molti altri ancora, si soffermerà, nel mese di Agosto, nell’esaltare anche i suggestivi luoghi della bella Rosolini. La Deputata Nazionale Maria Marzana ed il suo collaboratore Giuseppe Ricchi, consulente parlamentare, che già da tempo apprezzano l’operato di De Angelis, hanno promosso a pieno, sin da subito, il progetto dell’Associazione Culturale Extramoenia e del Regista di portare a far risuonare, venerdì 7 Agosto alle ore 21.00, i versi del Sommo Poeta nell’Eremo di Croce Santa ed il penultimo venerdì del mese si Agosto, il 21 alle ore 21.00, quelli dei grandi poeti del Novecento nell’Anfiteatro Verde a Valle della cittadina.
Infatti, proprio il 7, verrà portato in scena, all’Eremo di Croce Santa, in occasione del 750esimo anniversario dalla nascita del Sommo Poeta, lo Spettacolo Teatrale Itinerante “Il Viaggio Dantesco” che attraverso attori in voce, mimi, danzatori e musica dal vivo consentirà agli spettatori di rivivere l’entusiasmante esperienza narrata da Dante oltrepassando Inferno, Purgatorio e Paradiso. Il Progetto Nazionale ha visto una vivace partecipazione da parte degli artisti del luogo, tra i quali la Compagnia Teatrale “C.A.S.T” e la Corale “Libere Armonie” Rosolini.
Entrambi gli eventi sono promossi dal Sindaco Corrado Calvo e da tutta l’amministrazione del Comune di Rosolini, dalla Chiesa Ss. Crocifisso e patrocinati dalla Soprintendenza di Siracusa e Regione Siciliana-Assessorato ai Beni Culturali e Identità Siciliana, rivista Archeologia Viva, Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Rovereto, Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa e Istituto per la Cinematografia e Televisione “Roberto Rossellini” di Roma. La fotografia di scena sarà a cura di Valerio Faccini. Ingresso Libero.

Pubblicità a Pagamento

 

- Pubblicità a pagamento -