“Due in pigiama”, Liliana Beninato torna in tv con una nuova sitcom su Tele Iblea

“Due in pigiama”, dal 5 novembre al via la nuova sitcom su Tele Iblea, protagonista di un'insolita ed esilarante coppia la rosolinese Liliana Beninato.

1644
- Pubblicità -

Una camera da letto, una giovane coppia sotto le lenzuola, un singolare maggiordomo e tanti sketch tutti da ridere. “Due in pigiama”, la nuova e divertente sitcom in onda su Tele Iblea tutte le domeniche dal 5 novembre al 24 dicembre alle ore 21,00, porta il sano divertimento in tv, e più precisamente sul canale 110 del satellitare terrestre e in streaming su teleiblea.com.

Il programma segna l’esordio televisivo di Francesco Basile, ideatore e attore della sitcom, ma anche il ritorno sul piccolo schermo della bellissima Liliana Beninato, volto noto del piccolo schermo, già co-conduttrice con il giornalista Alessandro Baglieri del programma televisivo di informazione e intrattenimento “Dolce & Amaro”, trasmesso per diverse stagioni su Video Mediterraneo.

Due in pigiama”, interamente girata nello show-room di MoBel Arredamenti, con la regia di Davide Criscione, punta i riflettori sulle contorte dinamiche psicologiche sottese ai rapporti di coppia, sulle schermaglie, sugli equivoci, le punzecchiature e le ironie quotidiane che animano da sempre la “guerra tra i sessi”, adottando una chiave di lettura ironica e divertente, tipica della commedia brillante. Francesco Basile e Liliana Beninato indossano i panni – anzi i pigiami – di una giovane coppia in crisi, alle prese con un surreale maggiordomo (il noto comico e cabarettista Piero Pisana) che di tanto in tanto “irrompe” in camera da letto, creando situazioni paradossali ed equivoche, sempre nuove e originali.

«Il programma, interamente auto-prodotto, – spiega Francesco Basile, ideatore della sitcom e co-autore della sceneggiatura con gli altri due protagonisti  – vuole raccontare, tra ironia e realtà, cosa accade in camera da letto nella quotidianità delle dinamiche di coppia. Siamo partiti dalla suggestione di un capolavoro del genere come “Casa Vianello”, con Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, ma ne abbiamo fatto qualcosa di diverso, con una telecamera fissa nella stanza da letto e l’aggiunta di un terzo incomodo nella persona di Piero Pisana. Il nostro intento è quello di portare una fresca aria di novità nei palinsesti delle televisioni locali».

Alessandra Brafa
 

 

- Pubblicità -