Furbetti delle firme? Il Commissario smentisce il sospetto: “Grave quanto detto e privo di fondamento”

Furbetti delle firme? Il Commissario smentisce il sospetto: “Grave quanto detto e privo di fondamento”

“Quello che è stato dichiarato dai tre componenti della coalizione del candidato sindaco Giovanni Spadola, non è solo gravissimo, ma anche privo di fondamento”.

Arriva subito, con toni risolutivi, la risposta del Commissario Giovanni Cocco, che è stato invitato dalle coalizioni del candidato sindaco Giovanni Spadola a esercitare un maggior controllo sull’autentica delle firme per la presentazione delle liste elettorali. Il sospetto delle coalizioni è che “qualcuno stia agendo con scorciatoie illegali”.

“Quanto sostenuto dai tre membri della coalizione Spadola è gravissimo” – dice il Commissario- “e questa mia smentita è anche assolutamente condivisa dal candidato sindaco Giovanni Spadola che ha potuto constatare che gli uffici stanno procedendo con un’azione seria e trasparente per l’autentica delle firme”.

“È chiaro – aggiunge il Commissario- che se dovessi avere contezza che accada, il primo ad avanzare procedimenti sarò io. Sulla correttezza e la trasparenza siamo blindati.”

CATEGORIE
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )