“Grilli Elorini” su intimidazione a Caschetto: “Non ci fermeremo”

461
- Pubblicità a pagamento -

Il Meetup “Grilli Elorini” di Rosolini esprime massima vicinanza e solidarietà al proprio componente, Enzo Caschetto, candidato Sindaco nell’appena trascorsa competizione elettorale, per il vile atto intimidatorio di cui è stato vittima qualche ora fa, insieme alla sua famiglia.
Per l’ennesima volta, Rosolini si sveglia avvolta dalle fiamme, e puntualmente i cittadini rosolinesi vedono disattese le proprie legittime istanze di sicurezza, più volte portate all’attenzione delle autorità competenti, senza ottenere risultati soddisfacenti.
Enzo Caschetto, insieme a tutti i componenti della lista Movimento 5 Stelle, con il supporto finanche di attivisti e simpatizzanti, ha condotto una campagna elettorale improntata al rispetto della legalità, da intendersi nel senso più ampio e nobile del termine, non tirandosi indietro dinanzi alle occasioni di denuncia delle illegalità, in perfetta continuità con il lavoro che da anni svolge il Meetup “Grilli Elorini” sul territorio, senza scendere a compromessi con nessuno e senza il timore di fare nomi e cognomi!
Per questo motivo non ci siamo mai fermati e, men che meno, ci fermeremo adesso, forti anche dei numerosissimi attestati di stima pervenutici dai cittadini.
Rivolgiamo, infine, un appello alla nuova Amministrazione comunale, affinchè si adoperi fattivamente per il ripristino della piena legalità nel nostro territorio, e lo faremo anche a livello istituzionale, grazie al prezioso supporto della nostra portavoce in Consiglio comunale, Anna Azzaro.

- Pubblicità a pagamento -