Il Circolo Peppino Impastato Sinistra Italiana compie 5 anni

294
- Pubblicità a pagamento -

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del Circolo Peppino Impastato Sinistra Italiana di Rosolini. Il Cricolo compie 5 anni, e il segretario Corrado Fioretti, in occasione della ricorrenza, fa un punto della situazione sull’attività dell’associazione. Di seguito il testo.

Pubblicità a Pagamento

Giorno 2 gennaio il Circolo Peppino Impastato Sinistra Italiana di Rosolini, ha compiuto 5 anni di attività a pieno regime; attività politica associazionistica e sociale a difesa dei più deboli, degli studenti, fasce disagiate e della comunità tutta.

Spegniamo queste cinque candeline, con la speranza che siano trampolino di lancio per le attività future aumentando la collaborazione con i giovani, futuro del nostro paese, e con l’intento di creare una politica sana e corretta e non infetta come quella che vediamo e sentiamo quotidianamente” – dice il segretario Corrado Fioretti.

Un’attività che giorno dopo giorno ha dato i suoi frutti facendo crescere i ragazzi del gruppo affacciandoli a nuovo orizzonti e prospettive sociali con vedute ampie fatte di integrazione per i rifugiati, solidarietà ai popoli in difficoltà, inserimento nella società e nella comunità, attività e convegni con importanti esponenti trattando temi delicati e attuali quali la lotta alle mafie, criminalità, abusi di potere da chi invece indossando una divisa dovrebbe tutelarci, cineforum e cene sociali.

Adesso incombe la minaccia xenofoba e razzista delle destre della lega di Salvini e dei dilettanti allo sbaraglio dei 5stelle. Per far fronte a questo è utile avviare un percorso costituente che sogno comune sarebbe L’Unità di una sinistra solidale, una sinistra che sia di vera forza alternativa ad un Partito Democratico oramai distrutto e ridotto in macerie, una rete costituita da soggetti che ormai non si rispecchiano in nessun partitino della sinistra. Ci riferiamo ai fuoriusciti dal deludente PD e M5S, soggetti dell’associazionismo no profit, movimenti No Muos, antiraket e usura, ambientalisti progressisti e moderati.

Questo è quello che stiamo iniziando a costruire e questa carovana partirà in primis dalla nostra regionie, dove proprio io, in qualità di segretario, sono promotore e portavoce insieme ad altri esponenti del mondo politico, universitario, istituzionale della provincia di Siracusa. Un’attività che inizierà dalla nostra città con l’augurio che tutti i soggetti precedentemente citati si facciano avanti per la costruzione di questo nostro futuro. Rosolini è e resterà la città dei diritti.

Circolo Peppino Impastato – Sinistra Italiana Rosolini

- Pubblicità a pagamento -