Il Meetup “Grillini Rosolinesi” risponde ai 20 “demotivati”

589
- Pubblicità -

In risposta alla lettera inviata al Corriere Elorino dal gruppo dei 20 militanti “demotivati” facenti parte del Meetup “Grillini Rosolinesi” ci corre l’obbligo esternare alcune considerazioni per onorare i fatti accaduti.
Dallo scorso 4 novembre, giorno in cui è stato aperto il nuovo Meetup “Grillini Rosolinesi” ad oggi, sono accadute tante cose che hanno determinato una scissione che, al di la dell’effettiva portata in termini quantitativi, ha spinto fuori dal nostro Meetup i 20 demotivati.
Gli atteggiamenti intrapresi nel tempo dal gruppo dei “demotivati” ci confermano che la scissione, di fatto, si era già ampiamente consumata da tempo e più precisamente da quando il sopracitato gruppo pur facendo ancora parte del nostro Meetup, si è rivelato “molto motivato“ nell’affannosa ricerca di contatti ed interlocuzioni con altre realtà politiche presenti in città in vista delle prossime elezioni amministrative del mese di Giugno.
Tutti oramai dovrebbero sapere (almeno lo speriamo) che il nostro modo di fare politica non consente a nessuno di fare “fughe in avanti“ per la conquista di posizioni personali a cui taluni affannosamente ambiscono, in quanto le scelte di chi deve rappresentare i cittadini sono e saranno sempre condivise e democraticamente assunte da tutto il Meetup.
Ci siamo pertanto trovati dinanzi a due visioni diverse di operare per il bene della nostra città ed è palesemente emerso come la loro condotta ed il loro modo di intendere la politica siamo distanti anni luce ed in assoluto contrasto con i principi e le linee guida del Movimento 5 Stelle! Noi oggi rivendichiamo con forza questa scissione necessaria per ripartire, per ritrovare le ragioni del nostro cammino, per portare avanti i valori del M5S e per combattere le vecchie logiche di spartizione di poltrone e di richieste di assessorati a mogli, parenti ed amici.
Ciò nonostante, a livello personale, auguriamo a tutto il gruppo una serena campagna elettorale in occasione delle prossime elezioni amministrative.
Riteniamo infine opportuno chiarire che il Meetup “Grillini Rosolinesi” nasce come laboratorio di idee e che lo stesso non si è mai contrapposto al Meetup “Grilli Elorini” anzi, siamo pienamente disponibili a qualsiasi collaborazione fattiva nell’obiettivo comune di dare un contributo attivo per la nostra città.
L’Organizer e i co-organizer del Meetup “Grillini Risolinesi”
Giuseppe Cavallo
Giovanni Trombadore
Carmelo Floriddia

- Pubblicità -