«La Classe non è… pioggia», il meteo non ferma i partecipanti al primo “Ruote Elorine”

«La Classe non è… pioggia», il meteo non ferma i partecipanti al primo “Ruote Elorine”

[adrotate banner= “10”]

Si è concluso positivamente il primo evento “Ruote Elorine Show” organizzato dal “Lambretta Club” Siracusa in collaborazione con il “Vespa Club Ferla” e l’Asso Team Enduro di Rosolini.

[adrotate banner= “20”]

Una manifestazione che si è svolta principalmente in piazza Eloro, piazza che ospita l’antico abbeveratoio, e che ha richiamato numerosi amanti delle due ruote.

Lo staff di Ruote Elorine con Gigi Monaco

Premio Vespa Club più lontano a Frasca Salvatore del Vespa Club Imola.

Ringraziamenti al Vespa Club Augusta

 

Vespa Club Noto

Vespa Club Augusta

Il Vespa Club Avola

“«La classe non è… pioggia» -dice il presidente del Lambretta Club Siracusa Matteo Meli-, e nonostante la giornata sicuramente non adatta per questo tipo di manifestazioni gli amanti delle due ruote non hanno voluto mancare a questo primo appuntamento”.

[adrotate banner= “25”]

Presenti il “Vespa Club Augusta” con in testa Mirella Dini, il “Vespa Club di Noto” di Giovanni Galizia, il “Vespa Club Avola” di Ciccio Urso, il vespa club Modica di Antonio Cerruto, il Vespa Club “Noto in Vespa” di Enzo Alaimo, il Vespa Club “Imola” rappresentato da Salvatore Frasca, e “Avola in Moto” con i fratelli Petrolo.

[adrotate banner= “31”]

“Un ringraziamento va a tutti i Vespa Club presenti -aggiunge Meli-, e ai nostri partner che sono stati la Pizzeria La Tradizione, Peppe e Erika Lao “Sapone Artigianale”, il chiosco “Il Castello”, Rolls Service, la Misericordia di Rosolini, il Comune di Rosolini, i Vigili Urbani. Un ringraziamento particolare a tutto lo staff che ha organizzato l’evento con Gigi Monaco, Stefano Vaccaro, Bartolo Sudano, Salvatore Pulino, Giuseppe Santostefano, Pietro Maltese e Claudio Baggieri”.

[adrotate banner= “32”]

In piazza Eloro, a conclusione della giornata, si sono svolte le varie premiazioni. “Abbiamo scelto questo luogo -conclude Meli-, con l’obiettivo di rivalutare quei posti meno conosciuti ma che rappresentano la storia della città. Come prima manifestazione non possiamo che ritenerci soddisfatti per un evento che riproporremo negli anni a seguire migliorandolo sempre di più”.

[adrotate banner= “33”]

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )